Questo sito contribuisce alla audience di

Ci manca solo il TAS a complicare i piani della Fiorentina

La sentenza della Uefa è attesa ad ore e a meno di clamorose sorprese l’esclusione del Milan dall’Europa League dovrebbe essere sancita ufficialmente con conseguente ripescaggio della Fiorentina nella competizione continentale. Ma sarebbe solo il primo tempo perché lo stesso club rossonero ha già annunciato che farà ricorso al TAS in caso di verdetto negativo. Un ricorso che complicherà i piani dei viola anche perché una nuova eventuale sentenza arriverà solo a luglio inoltrato, quando il lavoro della squadra di Pioli sarà già cominciato da un pezzo. Insomma, la stagione dei gigliati rischia di iniziare sub iudice, senza certezze assolute su quali saranno gli impegni nel corso dell’annata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. Ma scusate redazione… Io un po’ di tempo fa avevo sentito un intervista a fassone che diceva che l’eventuale appello doveva essere necessariamente prima del 30 giugno perché poi ci sarebbe stata l’organizzazione degli scontri dei preliminare… A voi risulta? Com’è possibile che diano una eventuale sentenza definitiva a pochi giorni dai preliminari? Mi sembra molto assurdo…

  2. Fulmine, con quel nome spara ca***e che fanno più rumore dei tuoni; insomma è un temporale, ecco perché il cervello gli fa acqua da tutte le parti; ha parlato Sacchi, ha parlato, il professore di calcio, come Cognigni, insomma.

  3. x CASARSA
    MA TASI MONA. COSA VUOI PARLARE TU DI CALCIO. STAI SEMPRE A CRITICARE SENZA SAPERE NULLA DI CALCIO. POI DI CONGRATOLI CON I TUOI SIMILI DELLE STUPIDAGGINI CHE SPARATE. VERGOGNATEVI E SE NON VI VA BENE TIFATE MILAN CHE AVRETE PIU SODDISFAZIONI INCOMPETENTI

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.