Questo sito contribuisce alla audience di

Ciao Luigi, raccontaci del meraviglioso gol di Baggio al San Paolo da lassù

E’ scomparso all’età di 83 anni a causa di un’insufficienza respiratoria, Luigi Necco, un’icona del giornalismo sportivo anni ’80, corrispondente da Napoli di Novantesimo Minuto, ha raccontato il calcio alla sua maniera, gli scudetti dei partenopei firmati Maradona, compresa anche quella famosa galoppata di Roberto Baggio ed il suo splendido gol al San Paolo con la maglia della Fiorentina addosso.

Un cronista di altri tempi, amato un po’ da tutti i tifosi per essere schietto e sincero, dalle sue espressioni colorite, spesso si coniavano veri e propri must come “Milano chiama, Napoli risponde”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. Bei tempi quelli del calcio anni ’80…

  2. Fantastico 90 minuto !
    Necco, ma anche Tonino Carino, Bubba, Vasino, il “nostro” Giannini, vere e proprie icone di un calcio che nn c’è più, magistralmente diretti dal più grande di tutti: Paolo Valenti !!
    Che nostalgia, la terra ti sia lieve Luigi Necco da Napoli !

  3. Tifolamagliaviola

    Beh, anche a quell’epoca non erano tutte rose e fiori, sicuramente il livello dei giornalisti in RAI era piu’ alto della media d’oggi, tutti canali inclusi (mi banneranno per aver parlato dei giornalisti ???). E il secondo tempo su RAI2? La Fiore la facevano vedere due volte all’anno massimo …. La Coppa dei Campioni in bianco e nero? Non si vedeva nulla, sembrava un film di Ridolini ….

  4. Mi associo a Barabba, che bellezza “Novantesimo”! col nostro Paolo Valenti, sontuoso regista di quelle maschere della Commedia dell’Arte che erano gli inviati, avevano quel carattere naif che oggi i commentatori tutti “perfettini” non hanno, erano personaggi ruspanti.

  5. Un altro pezzo del calcio che non c’è più che se ne va… Che ricordi, aspettavo le 18 per vedere i servizi di 90esimo…Rip

  6. R.I.P…..Ciao Luigi……Condoglianze alla famiglia…….

  7. R.I.P.

    ps Necco è stato un grande giornalista (ha fatto anche la cronaca nera, ed è stato gambizzato), ed ha fatto parte di quella bellissima trasmissione che è stata Novantesimo minuto, icona di una calcio poetico, che purtroppo non c’è più…..

  8. Simpatico. Giornalista di altri tempi.

  9. R.I.P. grande Luigi!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.