Questo sito contribuisce alla audience di

Cois: “Veretout non è Pizarro, ma non c’erano alternative in regia. Pioli? Far giocare sempre gli stessi può creare problemi”

Sandro Cois, ex giocatore anche della Fiorentina, ha parlato a Radio Bruno: “Veretout? L’anno scorso è stato una grande sorpresa. Quest’anno Pioli lo ha adattato regista e lui se l’è cavata bene, anche se ovviamente non è PizarroPirlo. D’altronde senza Badelj non ci sono molte alternative, e anche sul mercato erano pochi i registi veri che si potevano prendere. Tuttavia Veretout, se si presenta l’occasione, può anche inserirsi qualche volta a patto che i suoi compagni di reparto lo coprano in regia. Benassi? Ha fatto un inizio incredibile, abbinando prestazioni positive a bellissimi gol. Ultimamente ha perso brillantezza, ma rimane un giocatore importante e nel giro della Nazionale sebbene in questa sosta Mancini non lo abbia convocato. Scarso turnover di Pioli? Se un giocatore sta bene in allenamento non significa che possa giocare tutte le partite, perché lì entrano in gioco anche fattori come stress e energia mentale, per cui giocarle tutte potrebbe diventare provante per un giocatore. Dove deve migliorare la Fiorentina? Nelle partite fuori casa, perché poi a fine campionato quei punti mancheranno”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Fedrator..d’accordo che mancavano il regista arretrato e il terzino destro da me tanto invocati..sono comunque convinto che il modulo sia giusto per avere piu pericolosità in attacco..quello che manca veramente è il PJACA migliore che purtroppo è attualmente una semplice comparsa..e pensavo fosse molto più tonico..ma soprattutto un attaccante vero in mezzo perché a parte la pochezza tecnica e fisica il sig simeone non ha i movimenti base per fare la prima punta..FV

  2. Se la squadra è incompleta la colpa non è di Pioli..alla fine del calciomercato in tanti dicevamo che non era stato preso il sostituto di Badely e non era stato preso un buon terzino destro e di questo non riesco a capire che colpe possa avere Pioli.. LA verità è che Corvino ha toppato l acquisto di Norgaard perche ‘nella sua testa avrebbe dovuto essere lui il titolare e ha toppato l acquisto di Ceccherini perché tre centrali ce li avevamo e anche molto buoni. Quello che ci serviva come il pane era un terzino destro che finalmente dopo tre anni che ce lo sognavano avrebbe dovuto saper difendere ed arrivare in fase di possesso a fare dei cross da fondo campo anche da quella parte.. Adesso invece a dover crossare da quella parte o ad accentrarsi palla al piede e’ sempre l attaccante di destra che dovendo stare sempre largo
    lascia Simeone sempre solo in area di rigore contro due difensori avversari… Già che non è quest ultimo un attaccante alla Higuain, lasciamolo anche sempre solo e poi lamentiamoci con lui se segna poco… Io credo che Pioli possa risolvere i problemi che gli ha creato Corvino giocando con una difesa a tre.. Un centrocampo a 5 con Dabo Verentou e Benassi in mezzo, Biraghi e Gerson (lo faceva anche nella Roma) sulle fasce a crossare e con Chiesa e Simeone vicini in attacco senza che nessuno dei due debba spolmonarsi a fare Km e restino invece più lucidi per concludere a rete.. CHE POI È IL VERO MOTIVO PER CUI SIA CHIESA CHE SIMEONE SEGNANO MENO GOL DI QUELLI CHE POTENZIALMENTE POTREBBERO FARE…

  3. Non è vero che non ci stanno alternative.Edimilson ha giocato molto bene nelle prime due partite,e si è rivelato più adatto del francese.Pioli la sta rovinando questa squadra,e dovrebbe essere mandato via prima che sia compromessa la stagione.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.