Questo sito contribuisce alla audience di

Da Firenze alla Serie A con il Sassuolo. La bella storia di Lorenzo Laverone

laveroneDa Firenze alla Serie A, passando per Sassuolo. La favola di Lorenzo Laverone in questi giorni sta vivendo il suo culmine. La promozione conquistata sabato pomeriggio lo proietta nella massima serie. Un sogno per lui, partito da Firenze con un carico di sogni ed aspettative. Ad inizio carriera non osava neanche immaginarselo, ma nel corso della stagione ha cominciato a capire che il sogno poteva diventare realtà. Dalla Colligiana all’Arezzo, poi di corsa alla Reggina e al Sassuolo. Lo scorso anno la parentesi con la maglia della Nocerina, prima di tornare in neroverde e giocarsi il posto nella squadra di Di Francesco. Protagonista per buona parte della stagione, è riuscito a mettere insieme 16 presenze tra campionato e Coppa Italia. Lui, fiorentino di nascita e tifoso viola, nel club viola ci ha già giocato. Quattro anni nel settore giovanile della Fiorentina, poi l’addio e qualche polemica al momento della nomina di Pantaleo Corvino come direttore sportivo. Adesso non è il momento di pensare a quello che poteva essere e non è stato in maglia viola (chissà che in futuro non possa tornarci!), ma solo di godere di una conquista insperata fino a qualche mese fa. Nel Sassuolo che sale in Serie A c’è dunque anche un pizzico di viola e di fiorentinità. Complimenti Lorenzo!

© RIPRODUZIONE RISERVATA