Questo sito contribuisce alla audience di

Da Robbiati a… Meli: anche la Primavera viola scopre la sua provvidenza, in attesa della chiamata di Pioli

Tra i subentranti d’oro della Fiorentina anni ’90 c’era sicuramente Anselmo Robbiati, dodicesimo titolare delle squadre di Ranieri, Malesani e Trapattoni e spesso decisivo proprio con l’ingresso dalla panchina, un vero e proprio “Provvidenza”, come era stato soprannominato Massaro ai tempi del Milan. E pur senza voler scomodare paragoni troppo ingombranti, anche la Fiorentina Primavera ha scoperto un po’ il suo uomo provvidenziale: si tratta di Marco Meli, più efficace da subentrante che da titolare, a detta stessa del suo tecnico Bigica. Ieri il classe 2000 ha regalato il passaggio del turno alla squadra viola, in attesa di ritagliarsi un ruolo più da protagonista, dopo l’esperienza con la prima squadra nel ritiro dell’estate scorsa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.