Questo sito contribuisce alla audience di

De Laurentiis: “Se Chiesa fosse in vendita sarei il primo a saperlo”

Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, in una lunga intervista concessa a Radio Kiss Kiss, è stato incalzato con domande sul calciomercato degli azzurri dai presenti in studio arrivando anche a parlare del gioiello della Fiorentina Federico Chiesa. Queste le sue parole: “Ho incontrato Della Valle circa un mese fa e mi ha confermato che lui Chiesa non lo vuole vendere, o almeno non adesso. Credo che in caso contrario io sarei stato il primo ad essere chiamato”. Le parole del presidente del Napoli sottolineano quasi una sorta di accordo tra i due presidenti, anche se è certo che Chiesa non si muoverà da Firenze in questa sessione di mercato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. A saperlo può essere…. Ad averlo non credo!

  2. Il solito sborone……credo che uno più antipatico di lui non esista al mondo….a adesso soliti noti giù con le solite frasi fatte….tipo si però lui….ecc. ecc. le conosco a memoria!
    L’unico complimento che gli si può fare è che si è affidato ad osservatori e DS di altro livello…ma soldi veri credo ne abbia messi meno di tutti gli altri. Redazione sarebbe interessante sapere in questi anni oltre alle grandi plusvalenze fatte con i vari Cavani, Pocho, Higuain ecc. quanti ne ha messi di suoi, così per curiosità

  3. il depresso di Pontassieve

    Se questo sarà il prezzo che dovremmo pagare per vedere i fratelli calzolai andarsene come fecero i Pontello con Baggio. ….allora ditemi dove si deve firmare.

  4. Inquietanti le parole: “almeno non adesso” …. Con i DV non ci sono speranze.

  5. Sei un terrone di m…………….. Però ti ammiro…. al contrario delle due m….. e dei loro lecchini ci metti passione….. e soldi……complimenti…..

  6. Si tu il primo perche sei il piu simpatico ma stai zito

  7. Illuditi … Ciao brodo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.