Degen: “Cabral via a gennaio? Stiamo lavorando da settimane a una possibile sostituzione qualora partisse”

In casa Fiorentina si pensa già al post Vlahovic, e in questo senso arrivano novità sul fronte Arthur Cabral. Il proprietario del Basilea David Degen ha parlato ai canali ufficiali della società elevetica rispondendo ad una precisa domanda sul classe ’98 brasiliano:

“Cabral via a gennaio? Non so dire se partirà o no. Ci sarà un’uscita solo se ci sarà un accordo tra entrambe le parti. Ma posso rassicurare tutti che in caso di partenza da Cabral siamo preparati. Stiamo lavorando da settimane e mesi a una possibile sostituzione qualora si verificasse la situazione”.

Guarda i commenti (11)

  • Hanno bisogno di soldi, sennò si rimaneva col punterò del Volga.
    Chi ***** vende i meglio alla scadenza del mercato per giunta di gennaio.

  • Speriamo che Cabral non ci faccia rimpiangere Vlahovic che si dimostri invece un ottimo attaccante.
    Io comunque punterei per giugno anche al ragazzo del Salisburgo Aydeemi credo che si scrivi cosi.

  • Lollo io prenderei Maxuell capocannoniere della Premier League maltese.. ven via posa il fiasco, che sei piglia Cabral la ti va bene di nulla.. Moukoko Vaia Vaia Vaia .. tutti esperti. Questa volta Prade fa un bel lavoro

  • Di quelli che hanno commentato sarei curioso sapere quanti secondi hanno visto giocare cabral in una qualsiasi competizione. Senza contare il video dei suoi gol trovabile facilmente su YouTube. Io penso non più di 10.

  • Il dirigente David Degen del Basilea dice che "se si trova un accordo che fa contenti tutti allora può partire" e "che hanno già un idea su chi prendere in caso di addio".

    Direi che siamo sempre più vicini, sono molto curioso di vederlo in A. Per quello che ho visto in Svizzera mi è piaciuto moltissimo. Poi i numeri sono impressionanti.

  • Ma che Cabral! Youssoufa Moukoko deve prendere la Fiorentina. 17 anni in scadenza nel 2023 e scontento perché gioca poco nel Dortmund.
    Potenzialmente un fenomeno e può diventare meglio di Vlahovic.
    Cabral è solo un attaccante mediocre come tanti in giro per l'Europa

Articoli correlati