Questo sito contribuisce alla audience di

Diakhatè vuole convincere la Fiorentina. Le valutazioni di Corvino…e Raiola

Una maturazione lenta, con qualche intoppo, per Abdou Diakhatè. Il centrocampista senegalese della Fiorentina è alla quinta stagione in Primavera, e ora sta guidando da capitano la propria formazione al Torneo di Viareggio. 3 reti in 3 gare per il classe ’98, che si sta caricando la squadra sulle spalle. Il ragazzo, gestito dall’entourage di Mino Raiola, ha ancora un anno di contratto con la Fiorentina, e finora non si è parlato di rinnovo. Quel che è certo è che la prossima stagione è a dir poco improbabile che il ragazzo resti aggregato alla rosa della Primavera, e certamente si dovrà prendere una decisione sul suo futuro. Il calciatore africano e la società viola fino a questo momento hanno scelto di far proseguire la crescita con la permanenza a Firenze, senza prestiti. Il dg viola Corvino sta valutando se poter inserire il ragazzo con la prima di Pioli o se spostarlo quindi in prestito per vedere le risposte di un ragazzo che ormai da molti anni conosce l’ambiente viola e non si è messo in gioco altrove. Quel che è certo è che Diakhatè ha delle potenzialità importanti, e la Fiorentina dovrà fare in modo di gestire il ragazzo perché possano essere sfruttate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. un paio di anni di Juve x il nuovo Pogba gli ci vorrebbero….troppo borioso il ragazzino….troppo maestrino.

  2. Qualità tecniche e atletiche indiscutibili, deve migliorare caratterialmente, data la sua giovane età lo può fare. Da portare in prima squadra per il prossimo campionato.

  3. Le sue qualità sono indubbie…ciò che non mi convince è il carattere del ragazzo!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.