Questo sito contribuisce alla audience di

Dopo la paura la Fiorentina ‘scivola’ anche in campo

La versione di quest’oggi della Gazzetta dello Sport sottolinea quanto accaduto a Moena nella giornata di ieri: “Dopo violenza e paura, il primo stop della viola”. La ‘rosea’ riprende i fatti accaduti ieri al Cesare Benatti, con l’aggressione da parte di alcuni tifosi viola ai tifosi del Venezia, ricordando che negli scontri ci sono stati anche due feriti lievi. Attimi di paura per le tante famiglie accorse per vedere l’ultima amichevole del ritiro viola: doveva essere una festa ed invece è stata rovinata dai soliti 3/4 teppistelli. Repentino l’intervento delle forze dell’ordine che, in pochi minuti, sono riusciti a ristabilire la calma nei pressi del Cesare Benatti. Dopo tutto questo arriva anche la sconfitta sul campo: i viola sbagliano un rigore con Veretout e perdono in extremis contro il Venezia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. L’incapace Corvino va valutato su Piccini e Rebic e le alternative che ha portato sugli stessi ruoli: Diks, … , Toledo, …. CACCIATELO e risorgeremo!!!!

  2. Chi se ne frega delle partite estive, di questi tempi c’è stata una sola cosa buona : il comunicato delle curve. Per cui ora più che mai : Via i DV e tutti i loro leccapiedi. VIA LA PROPRIETA’ PIU’ RICCA E PIU’PERDENTE DI SUCCESSO DELLA NOSTRA STORIA !!

  3. Si può contestare ….ma non accetto la violenza ….quello che è successo ieri non sono tifosi della viola… ma teste di caxxo che vanno subito denunciati.

  4. lore speriamo comunque che al posto dei della valle ti arrivi una grammatica italiana

  5. non ho letto una sola parola di condanna da parte di stefano del corona e dei collaboratori del sito

  6. Buongiorno passerotto ribelle

  7. Articolo allucinante. Intanto la partita si è giocata su un campo impraticabile. I giocatori viola si sono innervositi principalmente per l’ atteggiamento dell’arbitro che ha consentito al Venezia un gioco eccessivamente duro su un terreno col quale era facile farsi male. L’arbitro era completamente in palla tanto che nel primo tempo è dovuto intervenire Pioli a dirgli di stare calmo e che si stava giocando una amichevole. La squadra nel secondo tempo a me è piaciuta. Un palo un rigore sbagliato e un salvataggio sulla linea. Il gol loro all’ultimo secondo è stato un tiro della domenica. Sugli scontri ovviamente nessuno che abbia voglia di capire come siano andate le cose ma tanto fa sempre fieno in cascina sparare contro i tifosi della curva specialmente se qualche giorno prima gli stessi fanno un comunicato in cui attaccano la società. Sarà anche un caso eh…..

  8. Sarà colpa dei veri tifosi siil è perso? Vaia calamai non sarà che ci sa da anni una squadra scarsa? A gia ma il nostro obiettivo è il settimo posto.. che ambizioni.. poi tra due anni sarà la salvezza e poi la promozione in serie A.. via i della valle da firenze!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.