Questo sito contribuisce alla audience di

Dragowski, non è ancora arrivato il tuo momento. Ma presto…

Il portiere Dragowski. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Erano in molti a sponsorizzare uno stravolgimento tra i pali della Fiorentina contro l’Atalanta, con Dragowski in campo e Sportiello in panchina. Alla fine Stefano Pioli ha confermato l’estremo difensore italiano, ma prima della fine del campionato ci sarà spazio anche per il polacco. Innanzitutto la Fiorentina deve decidere se riscattare o meno Sportiello dall’Atalanta: la cifra è pari a sei milioni di euro, un costo abbordabile per un portiere ancora giovane (la carta d’identità recita 1992). D’altra parte però, c’è la volontà da parte della società di capire se Dragowski può essere il portiere del futuro: acquistato nell’estate 2016 per tre milioni di euro, ha giocato appena tre partite con la Fiorentina e necessita di spazio e fiducia per dimostrare le sue capacità. Per questo, dato che la stagione dei gigliati ha ben poco da dire, chi scrive è convinto che prima della fine del campionato arriverà anche il momento del polacco. Se dovesse far vedere cose importanti, allora il riscatto di Sportiello sarebbe ancora meno probabile di quello che già adesso è.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

12 commenti

  1. A me piacerebbe vedere non solo Drago, ma anche Lo Faso, Sottil e Gori … non dico tutti insieme, ci mancherebbe, sarebbe folle, ma di sicuro sperimentarli.

    Però continuare con questa “litania” di giocatori e “litania” di sostituzioni è di un noioso e inutile che lascia con le p**le a terra!

    Forse Pioli vuole prima raggiungere la salvezza??

  2. Un allenatore con le palle farebbe giocare un altro attaccante vicino a Simeone! Che poi non è capace di stoppare nemmeno un pallone, questo è un altro discorso. Con diciotto milioni ne prendevi due di attaccanti decenti, se al posto di Corvino ci fosse stato un qualsiasi altro DS

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.