Questo sito contribuisce alla audience di

DRAGOWSKI NON PUO’ FARE LA RISERVA DI SPORTIELLO. BABACAR, FUTURO GIA’ SCRITTO. SAPONARA? SITUAZIONE PARADOSSALE. E ANTONELLI…

La Fiorentina torna in campo e a Genova arriva subito uno scontro diretto per la corsa all’Europa contro la Sampdoria. Delle varie tematiche di casa viola, Fiorentinanews.com ha parlato con l’intermediario di mercato Bernardo Vitale Brovarone.

Gara importante e difficile contro la Sampdoria. La Fiorentina deve anche rinunciare ad Astori Veretout…

La Sampdoria ha la sua forza nel centrocampo. In quella parte di campo, nel palleggio, sull’impatto fisico e sulla copertura del campo dovremo essere molto precisi. Serve che a Marassi Badelj tiri fuori gli attributi, e anche lo stesso Benassi, troppo timido nelle ultime gare. Il quadro mi preoccupa, perché se la Sampdoria sta bene, è molto pericolosa. L’assenza di Veretout è importante, è chiaro che è il calciatore che ci sarebbe servito maggiormente, ma è inutile parlare degli assenti, serve presentare la migliore formazione possibile.  Il rendimento di Astori finora è stato altalenante, e la sua assenza è sicuramente un’occasione enorme per Vitor Hugo: il brasiliano potrà far vedere in un test importante a che punto della crescita è arrivato. Penso che toccherà a Sanchez in mezzo, ma servirà una diversa disponibilità del ragazzo, che finora ha passeggiato per il campo. Il suo momento è particolare perché vorrebbe lasciare la Fiorentina, Pioli dovrà essere bravo a motivarlo.

Non finisce il tormentone Babacar. Il senegalese può partire davvero?

Sono anni che parliamo di questa situazione. E’ un giocatore che è caratterizzato da un’indolenza dominante. Sappiamo ciò che è, Babacar è quello che è sempre stato. Evidentemente il titolare a Firenze non lo può fare. Quando entra spesso riesce a risolvere la gara, dall’inizio non si esprime bene. La Fiorentina da quasi due anni ha deciso di cederlo, ma lui rifiuta qualsiasi destinazione, dal Sunderland, al Besiktas, al Crystal Palace, e quando un calciatore si comporta così è chiaro che in testa ha un progetto tutto suo: arrivare alla scadenza del contratto perché ha già certamente un club che gli ha dato la parola che lo prende a certe cifre. Purtroppo la maggioranza dei calciatori agisce con calcoli economici. Tra un anno preciso Babacar può già firmare con chi vuole, e nel frattempo è a Firenze super stipendiato. A 26 anni andrà poi a giocarsi la prossima avventura. E’ un calciatore che oggi a mio parere la Fiorentina sta tenendo a mezzo servizio. Corvino è disperato per questa situazione, dovendo dare un sacco di soldi al calciatore e rinunciare a una bella cifra che potrebbe guadagnare dalla sua cessione.

La Fiorentina dovrebbe riscattare Sportiello a fine stagione. Che fare con un Dragowski in rampa di lancio?

Purtroppo alla Fiorentina ci troviamo spesso di fronte a questo accavallamento di valori mal gestiti. Nel calcio si devono prendere delle decisioni chiare. L’esempio di Dragowski è lampante; Corvino crede straordinariamente nel ragazzo e voleva portarlo già al Bologna. Alla fine se lo è assicurato credendoci fortemente. Se si crede in modo totale in un calciatore, non avendo Dragowski 16 anni, se è bravo deve giocare titolare in Serie A. L’operazione di Sportiello è stata fatta a tutela dei rischi che si potevano avere riguardo al polacco. Ora tuttavia Dragowski non può stare a Firenze a fare il secondo a Sportiello. Finirebbe per arrugginirsi aspettando una gara di Coppa Italia, mentre le sue qualità meritano una diversa valorizzazione. O si sceglie di non riscattare Sportiello e tenere Dragowski titolare, ed è quello che ad oggi farei, dopodiché prenderei un secondo portiere di valore, esperto, che sa quello che viene a fare alla Fiorentina e in che contesto viene a lavorare, senza certe pretese.

Mercato in entrata. Piacciono Antonelli e Soucek, due operazioni utili alla Fiorentina?

Antonelli è un giocatore che ha un procuratore molto vicino alla Fiorentina, e penso che faranno di tutto per portarlo in viola, a Pantaleo piace il calciatore e il ragazzo penso si convincerà a venire a Firenze. Ciò che preoccupa maggiormente è l’ingaggio di 2 milioni netti del ragazzo. E’ necessario anche vedere se Olivera avrà le giuste proposte per partire. l’uruguaiano potrebbe tornare in Uruguay, ha un entourage potente e non vedo problemi. Negli ultimi giorni di mercato si aprono porte che prima erano chiuse. Secondo me la Fiorentina vuole prendere Antonelli e credo che verrà a Firenze, ne sono convinto. Soucek non lo conosco, però sono del parere che una società di Serie A come la Fiorentina che ha bisogno di fare un innesto a centrocampo da Gennaio a Giugno non deve uscire dall’Italia. Ci vuole un calciatore che conosca un certo tipo di calcio e ce ne sono tanti. Con Soucek si rischia un po’.

Saponara è sempre ai margini della rosa della Fiorentina. E’ possibile una sua cessione, anche a titolo temporaneo?

Saponara è in evidente difficoltà, e non so chi ora potrebbe prendersi la briga di spendere dei soldi anche solo per il prestito per un calciatore che sta rendendo al 20 %. E’ una situazione lampante e molto chiacchierata quella del classe ’91 nel mondo del calcio. E’ un calciatore di cui non si è mai capito nulla, i suoi rientri dagli infortuni sono sempre stati molto misteriosi. Adesso quando gioca fa fatica a muovere le gambe, non è più tonico, manca di grinta. Ho grande rispetto di Saponara perché mi dà la sensazione di essere un ragazzo d’oro, ma che sta incontrando delle difficoltà più grosse della propria volontà. A me piace il calciatore, ma mi rendo conto che siamo di fronte ad una situazione paradossale. Non credo che un Verona, una Spal, o un Benevento potrebbero prendere ora questo Saponara.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

26 commenti

  1. Come giustamente ha detto qualcuno DRAGO dovrebbe fare una decina di partite da titolare..se si dimostra migliore di SPORTIELLO è inutile spendere soldi inutili e si punta su di lui..attualmente non si possono dare giudizi su Drago perchè magari ha un bel sorriso..FV

  2. D’accordo su Dragowski. Dopo Boruc uno dei migliori visti negli ultimi anni. Eysseric deve essere titolare. Almeno per tre gare di fila. Farlo entrare “semore” agli sgoccioli della gara è assurdo. Saponara che era rotto lo sapeva tutta Europa.

  3. Mi meraviglia leggere che Dragowsky vale Sportielllo!!! All europeo under 21 faceva la riserva dl portiere giudicato il peggiiore della competizione!!!! Ccampista in Italia e’ vero ma chi?? A quanto??? Chi se ne priva??? Prima poi dobbiamo cedere. Come fino a oggi ogni societa’!!!

  4. Brovarone chi?

  5. Hai ragione d’ora in poi basta vendere i migliori, sfoltire e prendere pochi ma solo buoni calciatori (non rotti o da recuperare), per me Drago titolare

  6. Alessandro, Toscana

    Brrrr Lorenzo…. “mi trema l’orlo della gonna” !!!!
    (citazione da un film degli anni 80, che a sua volta ha preso la frase da un film più vecchio)
    Tu sei Viola? Bene allora dimmi, non sei arrabbiato per una gestione così incompetente della tua squadra del cuore?
    Se sei un tifoso Viola dovresti essere no arrabbiato, di più!!!
    Ma lasciamo stare questa polemica va….
    Brovarone ha detto cose logiche sulla gestione della rosa, al di là delle cantonate acquistate da corvino e Gnigni.
    Siccome però i 2 suddetti obbediscono ad ordini superiori, mi pare logico che dobbiamo guardare in alto per trovare i responsabili.
    Vediamo dopo Chiesa chi riusciranno a vendere, visti i bidoni presi dall’analfabeta del salento….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.