Questo sito contribuisce alla audience di

E Pioli finalmente si girò verso la panchina e vide qualcuno che poteva cambiare il match

Le prime uscite avevano già suggerito questo nuovo trend che riguarda la squadra viola, la serata beffarda di ieri a Milano lo ha certificato. Questa Fiorentina le soluzioni le ha, non solo dal primo minuto ma anche da inserire a gara in corso. Se Mirallas è quello visto con Spal e Inter, la sensazione è che di minuti ne troverà in campo, anche da falso nueve; intoccabili Chiesa, un po’ meno Simeone, con un Pjaca che se entra dalla panchina può davvero cambiare le sorti della partita. E ieri, in attesa che il croato sia in grado di sostenere i 90 minuti, lo stava facendo almeno fino al capolavoro nerazzurro di Mazzoleni. Lo stesso Gerson è entrato con piglio interessante e un turno “spezzone” è toccato anche a Benassi, testimonianza che sotto questo aspetto un bel passo in avanti rispetto alla scorsa stagione è stato fatto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. E quello che poteva cambiare il match era Mazzoleni che stava parlando col guardalinee, vicino alla sua panchina.

  2. Pioli però continua a non girarsi verso dicks.Anche ieri vitor hugo ha delle responsabilità su ambedue i gol.E ne ha avute altre di defaillance quest’anno.Se fa il titolare è uno che fa inevitabilmente prendere gol.Perché non mettete uno dei migliori centrali d’europa nel suo ruolo,e giocare con un terzino buono a fare i cross per un centravanti che sa segnare solo di testa? Tanto queste partite le perdi lo stesso.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.