Questo sito contribuisce alla audience di

E se adesso il problema della Fiorentina sono i tifosi…

I tifosi della Curva Fiesole. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Fanno ancora discutere le parole di Andrea Della Valle e Federico Bernardeschi dopo il pareggio contro il Sassuolo in merito alla contestazione dei tifosi viola che va avanti ormai da qualche settimana. Malumore che ha radici lontane e profonde (le sconfitte contro Empoli e Palermo sono solo le famose gocce che fanno traboccare il vaso). Non va dimenticato che i tifosi della Fiorentina non hanno mai fatto mancare il loro supporto nel corso della stagione e nel corso degli anni, senza purtroppo raccogliere grandi soddisfazioni. Va detto che a volte con alcuni cori si passa un po’ il segno ma l’amarezza che ha manifestato Andrea Della Valle ieri in merito anche alla stagione della sua Fiorentina è la stessa che hanno i tifosi che come valvola di sfogo hanno sempre e comunque lo stadio. La stagione dei viola è stata deprimente ma i tifosi non possono mai essere il problema di una società.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

50 commenti

  1. ma la volete smettere con questa storia dei tifosi? sembra che abbiamo i tifosi più intelligenti e migliori d’italia e tutti sappiamo che non è così, almeno chi ama il calcio sa che non è così.e i tifosi spagnoli, quelli inglesi, sono cento volte migliori di noi…ma qui, in questo sito, piace essere ruffiani e adulare i tifosi, invece che educare la gente ad amare il calcio..ma forse fa più comodo fare così… che pena, fiorentinanews. bravi, cavalcate l’onda della contestazione e sentitevi fieri di essere dalla parte dei tifosi, anzi degli pseudotifosi…. grazie anche a voi, l’italia sarà sempre il terzo mondo nel mondo del pallone,,… che schifo
    Una bella analisi sociologica. Peccato che non corrisponda al vero. Un saluto Redazione

  2. Alessandro, Toscana

    Minatore, Drak ha ragione, qui è stata affidata dal 2009-2010 la presidenza a Cognigni, che di calcio capisce ZERO!
    Ed ancora non lo capisce, per lui il calcio sono i libri contabili di acquisti, vendite ed ingaggi lordi e netti, ma la differenza tra un terzino, un centrocampista od un attaccante per lui è un mistero!!!
    Solo dopo la sconfitta per 5 a zero contro i gobbi in casa, ADV è riuscito a cacciare Corvino e prendere un DS valido e competente, togliendo potere a Cognigni, e Pradè IN AUTOFINANZIAMENTO(dal 09/10 siamo sempre stati in autofinanziamento!!)ha fatto una bella squadra che ci ha dato soddisfazioni, poi con Gomez/Rossi hanno provato a fare il salto, ma causa sfiga(infortunio di Gomez prima e Rossi poi) l’omo nero ha ripreso il potere cacciando Macia, esautorando Prade ed infine richiamando lo stregone panzone di Vernole che IN AUTOFINANZIAMENTO ci porta scartine e bidoni!
    Se i DV vogliono riconquistare fiducia,cacciano Gnigni ed il Corvo malefico, mettono Antognoni presidente, un DG/DS esperto e competente, e vedrai che la contestazione rientra e sparisce!!!!!
    Perché a quel punto finalmente faremo Calcio, e non buchi di bilancio!!!(Anche come amministratore Gnigni è pessimo, i Buchi di bilancio, causa incompetenza li ha fatti lui!!!)

  3. Non basta avere foulard, un bel conto in banca, la panza e le gambe corte, nonchè il braccino, per farla franca a Firenze… nell’anonimato ci tornano i Della Valle se tagliano la corda da Firenze. Chi li intervista più, chi li invita più nelle trasmissioni televisive? Guardate Moratti, senza Inter è ZERO. Certo, può, e possono, continuare a gestire i loro affari, ma torneranno nell’invisibilità del mai narrato, sui trafiletti del Sole 24 Ore, saranno invisibili, ma se gli sta bene… sacrificare quella visibilità per un Cognigni è proprio da fessi…

  4. Torneremo nell’anonimato, questo è sicuro…..chi vuoi che compra e sborsa un monte di soldi per una squadra di una città di 350.000 persone?????? Non basta avere Ponte vecchio!!!!!!!!!!

  5. Si, è vero, il problema sono quei 200 fattoni ubriachi che fanno giochini di potere e per questo fischiano e contestano i Della Valle, è vero sono loro che seguono la squadra dovunque vada, anche a RE domenica, in 700 ( erano 500 fattoni in più raccattati per la strada) oppure 50 in Adzerbaijan, che guadagnano 1300 €/mese e ne spendono 200 per vedere lo scempio col Sassuolo, che ingozzano le panzane di Cognigni quando eravamo primi in classifica, che , aiutati da Google translator, cercano di capire che vuol dire Corvino, quali siano i progetti, sono sempre loro che “sono la parte cattiva della tifoseria” ( ADV ), sono loro il cuore e l’anima della Curva e del Tifo Viola. Lo dico : sono anch’io uno dei fattoni ubriachi, siamo tutti fattoni ubriachi, tutti quelli che contestano i DV, e ora siamo tanti fattoni ubriachi e non ci lasceremo più prendere in giro nè da Andreino nè da Cognigni, nè da Corvino nè dal deus ex-machina di questa situazione, Don Diego del Foulard.

  6. É vero… E a distanza di un minuto… W la Viola… Via il gobbo portoghese coi DV… SI TIFA LA MAGLIA A PRESCINDERE… I PADRONI CAMBIANO LA FEDE RESTA… Questo per chiarire a qualche ignorante (nel senso che ignora proprio le cose) come dovrebbe essere. Viola sempre anche quando non era Fiorentina💜

  7. Grande S69 !!!!
    Fanno schifo !!!!!!

  8. Avete notato ? Due messaggi uguali con nik diversi. Che strano ? Come è strano il proliferare di nik mai apparsi prima, pronti a difendere le ragioni dei fratellini permalini.
    I soldi per comprare il difensore nn ci sono, ma quelli per assoldare gente che lasci commenti in serie con nik diversi, si trovano.

  9. MINATORE, anche Pradè, Montella, Macia, Prandelli, Meini e altri, erano dipendenti. Ora non sono più. Ma meno indipendenti del Cognigni, che è ancora lì. E’ tutto molto chiaro, a tua domanda ho fornito risposta. Mi dispiace ma i Della Valle ora non hanno alternativa, nessuna testa può soddisfare la piazza, se ancora hanno intenzione di restare qui, se non quella di Cognigni. E non c’è soluzione alternativa per loro, o danno un segnale forte o è meglio che se vanno. Il giochino del capro espiatorio piccolino e non-amico, è finito, ora ci vuole il capro espiatorio TESTONE e AMICO. Sappiamo chi è. Inutile arrampicarsi sugli specchi, MINATORE, alea iacta est… io lo so, e tu lo sai.

  10. Noi contestiamo per amore della Fiorentina e state pur certi che non l’abbandoneremo mai….
    Voi lecchini invece avete paura di contestare perché preferite l’anonimato ad una società più povera ma con più cuore .
    Temete di doverVi ritrovare a tifare per una strisciata se dovessimo finire in B !
    Noi saremo sempre al nostro posto, accanto alla squadra anche in B o in C…
    Questa è la differenza !

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.