Questo sito contribuisce alla audience di

E se l’ultimo sorriso l’ha regalato Salah…

Fu la prima vera recita di Mohamed Salah in maglia viola, dal primo minuto: scelse il “Mapei Stadium” per iniziare a far vedere di che pasta era fatto. Fu un pomeriggio trionfante per la Fiorentina, che in quelle settimane stava iniziando a macinare risultati anche nelle coppe. La squadra di Montella vinse 3-1, grazie alla rete dell’egiziano e alla doppietta di Babacar: ad oggi resta ancora l’ultimo acuto in casa del Sassuolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.