Questo sito contribuisce alla audience di

Falcinelli pronto ad insidiare Simeone, Pioli cambia l’attacco?

Ha avuto a disposizione un buon spezzone di gara Diego Falcinelli a Bergamo, ma purtroppo non è riuscito ad incidere sotto porta, fallendo anche una bella occasione. Il passaggio dal Sassuolo alla Fiorentina è comunque uno step significativo per il classe ’91, che a Firenze si gioca una grande occasione nei 18 mesi di prestito. Domenica l’ex Crotone è pronto a dare battaglia a Simeone per una maglia da titolare al centro dell’attacco viola. L’argentino è apparso in calo nelle ultime gare e Falcinelli potrebbe partire titolare, con il classe ’95 ex Banfield pronto a subentrare a gara in corso. Attualmente Simeone resta favorito, ma Falcinelli resterà in lizza fino all’ultimo per una maglia da titolare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. In sintesi, Simeone non è Batistuta.
    Batistuta faceva reparto da solo.
    Simeone, NO !

    Simeone va visto con giocatori idonei al suo fianco e con un tre-quartista che sia (anche) superiore al buon Badelj.

  2. Ma se di due ‘un se ne fa uno!

  3. MI SBAGLIERÒ MA FALCINELLI PER ME PUÒ FARE SOLO LA RISERVA . FORZA VIOLA

  4. Difficile giudicare Falcinelli, ma, neanche tanto paradossalmente è facile giudicare Simeone.

    C’è qualche cosa nella costruzione del gioca e nella non eccelsa qualità dei tre-quartisti che non consente di dare un giudizio definitivo.

    Inoltre, sicuramente qualcuno si scandalizzerà, Badelj non è che sia Pizarro.

    Pizarro, non quello dell’ultimo anno, riusciva a vedere il movimento degli attaccanti anche con la nuca !!

    Con Simeone si rischia anche di sbagliare, perché se avesse un trequartista alla Pizarro sarebbe tutto da rivedere il giudizio, magari anche con una bocciatura definitiva, ci mancherebbe!

  5. Al posto di Pioli potrebbero mettere un robot (ora vanno di moda), tanto fa sempre le stesse cose, è vero che non ha un gran materiale fra le mani, però, cavolo, getta nella mischia Lo Faso, visto che là davanti la palla non la buttano dentro neanche con le mani, a porta vuota, tanto più di non segnare, come gli altri, non può fare.

  6. Si certo Alfonso,magari però ricordati queste tue parole anche quando Simeone avrà 24 anni e sarà esploso definitivamente,cioè tra un paio di campionati. Non vorrei poi che quando si vende questo ragazzo,qualcuno si offende con la società.

  7. Grande coppia d’attacco per una grande serie b da metà classifica

  8. Un buon spezzone di gara in 10! Non c’è niente da fare contro la patologica malafede.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.