Fiorentina-Inter, questione di bilanci. Commisso, quanti attacchi a Zhang!

Stavolta vinco io. È la sfida a tutto campo di Rocco Commisso a Steven Zhang e il numero uno della società viola vuole finalmente prendersi una soddisfazione nei confronti del numero uno nerazzurro che mai è riuscito a battere da quando è alla guida della Fiorentina: negli otto precedenti, considerando campionato e Coppa Italia, con cinque vittorie e tre pareggi il bilancio è nettamente a favore dell’Inter.

E sempre dagli Stati Uniti l’affondo verso Zhang, partecipando a un evento della Lega Serie A al Metropolitan Museum di New York il 24 maggio. “Suning ha perso il controllo della sua azienda, la famiglia Zhang ha perso il controllo. Hanno molti debiti e c’è un’altra compagnia che in sei mesi deciderà se prendere il controllo dell’Inter”. Insomma, la contrapposizione esiste e si posta sul palcoscenico naturale quando Fiorentina e Inter tornano a incrociare le loro strade: stasera è l’occasione giusta. A riportarlo è il Corriere dello Sport-Stadio.

Guarda i commenti (11)

  • GOBBISSO VATTENE DA FIRENZE, VATTENE DA FIRENZE, VATTENE DA FIRENZE, GOBBISSO VATTENE!

  • a lui premono solo I soldi, soldi, soldi, soldi, soldi, soldi soldi che sono suoi okkey, sono suoi okay, avete capito che sono soldi suoi okkay? Agli altri premono invece i risultati risultati, risultati risultati che sono dei tifosi, Va bene?

  • GOBBISSO INVECE DI CRITICARE PENSA A QUELLO CHE HAI DETTO APPENA HAI COMPRATO LA FIORENTINA MONEY NO PROBLEM FARÒ UNA FIORENTINA PIÙ ITALIANA E SAREMO SEMPRE NEI PIANI ALTI DELLA CLASSIFICA HAI MANTENUTO TUTTO QUELLO CHE HAI DETTO VERO SEI PROPRIO UN GOBBO PARLI SEMPRE A VUOTO GOBBISSO VATTENE

  • Fra poco attaccherà anche il Papa ! Ma parli del suo fallimento tecnico sportivo !!!

  • La differenza caro Zii Rocco è che i cinesi hanno vinto uno scudetto e tenuto l Inter in Champions e comunque se vende venderà ha gente cn i soldi , te in tre anni in settimo posto e due piazzamenti a metà classifica .
    Per tanto lascia perdere e guarda in casa tua.

  • Attacchi gli altri solo per difenderti,non come giustificazione,per errori personali!Nel contesto non c'entravano niente i bilanci delle altre squadre,doveva giustificare un mercato al risparmio,e ha attaccato senza motivi tutti! Ognuno ha il proprio carattere ma se non sei predisposto a intermediare in serenità,mandi altri!

  • Commisso non ha la titolarità per attaccare nessuno perché lui è il primo produttore e responsabile del disastro Fiorentina.

Articoli correlati