Fiorentina, manca ancora qualità e quella si compra solo sul mercato. Delusione Amrabat e a gennaio la società prenderà in considerazione le offerte per lui. Le scelte che hanno pesato sulla sconfitta con la Juventus

La rabbia non è svanita, perché contro la Juventus spesso e volentieri accade così. La Fiorentina ci è andata vicino, approfittando di una squadra (quella bianconera), ferita e in difficoltà, senza Bonucci e Chiellini, con un ronzio che all’Allianz Stadium si sentiva lontano un miglio. Ma non è bastato. Gli episodi, ancora una volta gli episodi, hanno condannato i viola. Ma anche delle scelte (quella di Amrabat su tutte) che hanno sicuramente pesato.

Che delusione il centrocampista ex Verona: lento, macchinoso, a tratti irritante. Non sarà colpa sua, forse nemmeno di chi lo manda in campo (i giocatori sono questi), ma viene da domandarsi il perché di questa trasformazione. Un anno si può concedere, uno e mezzo comincia ad essere molto. Ecco che, già a gennaio, la Fiorentina ascolterà le offerte se arriveranno ma soprattutto si guarderà attorno. Anche in quel ruolo. Quando Torreira esce dal campo la luce si spegne, soltanto quando non c’è più sul rettangolo verde ci si accorge della sua importanza tattica, geometrica. Torreira è, lì in mezzo, l’unico davvero indispensabile.

Adesso la sosta, con una classifica che, grazie anche ai passi falsi di Roma e Sassuolo su tutti, rimane interessante. Già, la Roma. In questo momento, delle sette sorelle, sembra proprio la squadra di Mourinho quella più alla portata dei viola. La classifica è bella, il gioco anche, l’intensità vista a Torino nei primi sessanta minuti ci fa ben sperare per il futuro. Italiano sta riuscendo in quello che, fino a pochi mesi fa sembrava impossibile. Adesso però va aiutato, veder ‘sprecata’ una partita come quella dello Stadium fa male. A tutti, ma soprattutto ai calciatori. Mai affiatati come quest’anno, mai squadra come questa volta.

Dopo la sosta ci sarà il Milan di Pioli, la formazione la faranno soprattutto le condizioni dei nazionali. Ma questa volta Italiano non li terrà a riposo come la volta scorsa, chi starà bene scenderà in campo contro Ibrahimovic e compagni. I rossoneri sono forti, fortissimi, ma questa Fiorentina se la può giocare con tutti. Manca un’impresa (Atalanta a parte) con una grande. Poi, anche l’autostima, potrebbe crescere ancora. Ma manca anche un po’ di qualità nei momenti decisivi della gara. E quella si compra solo sul mercato, ammettendo anche che qualche acquisto è stato sbagliato. C’è qualcuno che pesa ancora troppo, non solo sui bilanci ma anche sui risultati.

Guarda i commenti (13)

  • Pensiamo al Milan. Possiamo e dobbiamo vincere. Finché amrabat rimane si concentri e dia tutto. Niente alibi. Sul mercato bisogna fare il massimo come in campo. Forza Viola!!

  • Inspiegabile il cambio Torreira/Amrabat, (e li, che abbiamo perso la partita), con la sosta che arrivava.
    Italiano, con la sua mania di far giocare tutti (grave errore per l'amalgama),oerde il filo della matassa.

  • per solo viola dall'anno scorso ad oggi dusan se non erro,ha segnato 29 reti con la maglia viola!!!!!!!!!!!! 21 reti lo scorso anno e 8 reti in questo campionato,e secondo te non è un giocatore fondamentale per la fiorentina?,dai su non arrampicarti sugli specchi,cioè anche quest'anno 8 reti in 12 gare,è un bottino di reti di tutto rispetto.,poi continuate con la pippa mentale dei goal su rigore,per me sono importanti come le reti su azione!!!!!!!!è diffcile tirare i rigori,guarda quanto è costato all'inter il rigore fallito da lautaro martinez nel derby contro il milan caro il mio solo viola., ma poi cè anche la sua rete splendida su punizione se non erro,,il goal di testa bellissimo segnato contro il toro.,e mi dici ha fatto pena nelle gare dove non ha segnato? io non sono affatto daccordo con la tua valuitazione,,io anche contro la juve l'ho visto lottare su ogni contrasto, de ligt e rugani lo hanno riempito di botte di calcioni!!!!!è il lavoro sporco e di sacrificio che compie per la squadra per voi altri non significa nulla,,invece è importantissimo.,dal divano di casa siete tutti dei fenomeni mi viene da dire.,ha preso falli alcuni molto duri contro la juve,,e senza essere minimamente tutelato in campo dall'arbitro sozza.,i falli di nikola li ha visti sozza,,i calcioni di de ligt su dusan li ha completamente ignorati il sig,sozza,,ditele le cose come stanno realmente!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! con un arbitro imparziale nel suo metro di valutazione, forse de ligt non la terminava la partita caro solo viola.,e infine tutti vogliono dusan, lo vogliono in tanti perchè è forte come attaccante caro solo viola,,molto forte!!!!!!!

  • E' vero che Vlahovic ha fatto una gran partita contro lo Spezia, con 3 gol.... ma contro Venezia, Lazio, Inter, Atalanta, Genoa, Roma, Napoli e Juventus ha fatto pena, diciamolo... ma siamo così sicuri che sia un fuoriclasse indispensabile a questa Fiorentina? 8 partite nulle su 11, sono tanta roba, annullato in campo anche da centrali mediocri come Maksimovic che sono 4 anni che non gioca titolare in serie A, per non parlare di Palomino e Ceccaroni del Venezia.

    Ha segnato 5 gol su rigore, tutti causati da altri giocatori, e non da lui (Bonaventura ne ha causati 2)

    A gennaio se rifiuta l'Arsenal o di andare via, si accomodi in tribuna o in panchina

  • Insisto: non solo Amrabat, ma per me essenziale la scelta di non sostituire Milenkovic dopo la prima ammonizione. la partita ce l'ha sulla coscienza Italiano.

  • perfetto caro socrates io e te la pensiamo nel medesimo modo,amrabat ottimo centrocampista ma innnanzitutto nel 4231 come nel verona di juric,e inoltre amrabat va schierato nel centrocampo a due davanti alla difesa ,ma insieme a torreira e non al posto di torreira!!!!!,questo per come la vedo io è l'equivoco tattico nella fiorentina del mr italiano.,amrabat è un distruttore del gioco avversario.,torreira è il geometra che costruisce la manovra,,che da l'inzio all'azione. .quindi potrebbero giocare insieme come ho giò detto nel centrocampo a due con il modulo 4231, che peraltro è un modulo che darebbe maggiore equilibrio in campo alla fiorentina tra fase di possesso e non possesso della sfera.,con il 4231 la fiorentina sarebbe soggetta a meno imbucate da parte degli avversari nella fase di non possesso.,anche mr pioli per anni si è avvalso del modulo 433,,ma poi nel milan stefano a mio avviso ha fatto il salto di qualità mentale!!!! quando ha compreso che per sfruttare al meglio la rosa del milan,,bisognava avvalersi del modulo 4231.,infine,devo ripetermi amrabat al posto di torreira,.è un equivoco tattico.,perchè sofyan non è un costruttore della manovra,, e se a gennaio per tale motivazione venderemo amrabat, a mio avviso la penso come socrates andremo a commettere un importante errore dfi valutazione!!!!!!,sfruttiamo sofyan mi viene da dire nel suo vero ruolo da mediano incontrista,

  • Ripeto fino alla noia: vendere amrabat grosso errore! Al giocatore va data una certa continuità di presenze, non certo l’impiego al posto di torreira. Italiano sveglia, torreira e amrabat sono complementari. Devono giocare insieme da titolari.

  • Solo prestito al Torino per farlo rivalutare.
    Magari in cambio di Singo

  • Amrabat (purtroppo non solo lui, vedi sottil) è entrato male a Torino e si è visto che chi entra è spesso decisivo... Comunque altre volte era entrato be' quest'anno e continuo a credere che sia un buon giocatore

  • su amrabat però va fatto anche il discorso dell'equivoco a mio avviso tecnico/tattico.,mi spiego meglio nel verona di juric,rendeva al meglio nel 4231,era uno dei due centrocampisti davanti alla difesa di juric,,ma ivan ne aveva compreso le caratteristiche.,amrabat non è un geometra del centrocampo,,e infatti con juric al verona il geometra era miguel veloso,,e amrabat giocava come lui predilige da mediano incontrista,,direi nel verona perfino todocampista.,nella fiorentina di mr italiano,vedo l'equivoco tattico non soltanto nel farlo giocare nel centrocampo a 3 dove sofyan fa fatica!!,ma entra sempre al posto di torreira.,quello li è l'equivoco tattico per il sottoscritto.,la fiorentina nella sua rosa ha in dotazione soltanto un centrocampista che può giocare nel ruolo di torreira, e questo risponde al nome di pulgar ora indisponibile., ma amrabat debbo dirlo al posto di torreira è una soluzione tecnico/tattica errata per il sottoscritto!!!!,infine,sulla stagione della fiorentina,che dire,,innanzitutto si vede con mr italiano un gioco molto migliore rispetto all'ultimo biennio, molto deludente dal punto di vista del gioco, e se non erro abbiamo 8 punti in classifica in più rispetto allo scorso anno.,non mi sembra un concetto di poco conto.,classifica positiva,e potevamo avere perfino quei 4 punti in più in classifica,,e non dimentichiamoci mai che proveniamo da un 13 posto nello scorso campionato.,quindi finora stagione positiva a mio avviso,,certo se si vuole pronunciare magari sussurrandola la parola europa,,allora va completata la rosa a mr italiano.,va fatto uno sforzo sul mercato di gennaio.,la davanti in attacco,abbiamo due caselle vuote,,due lacune da colmare la davanti!!,punta centrale come sostituto di vlahovic,,e attaccante esterno a destra.,questo va fatto se vogliamo provare seriamente a lottare per l'europa già in questo campionato.,anche perchè la stessa zona champions dell'atalanta è a 4 punti dalla fiorentina,,certo parlare di champions è un'azzardo notevole!!!!!,ma di europa magari come conference league, o europa league, non è un delitto,se però si va sul mercato per migliorare il reparto avanzato.,una delle 7 sorelle potrebbe fallire la stagione,,non soltanto la roma.,quindi dipende da noi da quanto saremo ambiziosi.,senza aiuti dal mercato siamo onesti mr italiano con la rosa attuale non può andare oltre l'8 posto che era del sassuolo di de zerbi nello scorso campionato.,per provare a salire ancora in classifca bisogna fare un paio di innesti utili la davanti nel mercato di gennaio,

  • È possibile non farlo giocare dove giocava prima ma cosa faceva prima non cosa può fare per l'allenatore quando si acquista cidobbiamo capire di calcio 20 sono tanti

  • Amrabat, un anno fa giocava in mezzo ad una squadra di cadaveri che non sapevano cosa fare in campo, ed è stato il "meno peggio" tra tutti.
    Quest'anno è stato penalizzato dall'intervento in estate e sta facendo un pò fatica.
    Inoltre, sono sicuro che non sentendo addosso la fiducia della piazza e dello staff, non giochi con le giuste motivazioni.
    Dico quindi che venderlo si rivelerà un errore.

Articoli correlati