Questo sito contribuisce alla audience di

Fiorentina, è possibile riscattare un oggetto misterioso?

Una situazione misteriosa. Difficile definire diversamente finora l’avventura di Simone Lo Faso alla Fiorentina. Il classe ’98, arrivato in prestito con diritto di riscatto dal Palermo, è ai margini della rosa della Fiorentina e non si vede mai. Il ragazzo non viene neppure aggregato alla Primavera come accaduto con Hagi e Zekhnini e finisce molto spesso fuori dai convocati. Eppure il giovane attaccante col Palermo aveva avuto almeno la possibilità di giocarsi le proprie carte ed affacciarsi in Serie A. A Firenze invece il ragazzo siciliano non trova spazio, e la valutazione sul suo eventuale riscatto a fine stagione avverrà in base certamente alle ottime qualità in prospettiva, ma non sulla base di quanto dimostrato sul campo. Allenarsi con i ‘grandi’ è fondamentale per la crescita di un giovane, ma senza la prova del campo ogni valutazione resta assolutamente parziale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

12 commenti

  1. Per una volta Pioli lo potrebbe mettere in campo e vedere com’è e anche dimostrargli che la viola crede in lui.

  2. Pioli sta valorizzando i giovani, insiste ancora con Simeoni. Grande maratoneta ma di gol pochi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.