Questo sito contribuisce alla audience di

Gaspar surclassato da Laurini. Cosa fare con il portoghese?

Bruno Gaspar, acquistato all’inizio dello scorso calciomercato estivo, era stato designato come terzino destro della nuova Fiorentina di Stefano Pioli. Acquistato dal Vitoria Guimaraes per una cifra intorno ai quattro milioni di euro, fino ad ora il portoghese non ha neanche lontanamente dimostrato di valere i soldi spesi da Corvino, tant’è che sono bastate pochissime partite per perdere il posto da titolare ai danni di Vincent Laurini. Proprio l’ex Empoli si è adattato fin da subito alla nuova avventura, spingendo in panchina Gaspar che si è ritrovato a fare il titolare in Coppa Italia. La Fiorentina ha però detto addio alla coppa nazionale, per cui con il solo campionato da giocare si riducono le possibilità di un impiego del portoghese. Il suo è un investimento che non deve essere dilapidato, altrimenti Corvino avrebbe conseguito il secondo fallimento consecutivo dopo Maxi Olivera. Rimarrà sulle rive dell’Arno almeno fino a giugno, con la speranza di giocare qualche partita da ora fino alla fine del campionato, altrimenti l’addio sarebbe pressoché certo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Bisognerebbe fargli pagare lo stipendio e il cartellino al fenomeno obeso.

  2. Aspettare che gli scada il contratto perché non lo vuole nessuno anche gratis!

  3. Se.non.conoscete.Bruno Gaspar è un problema vostro (semicit dell obeso)

  4. Si potrebbe pensare ad una particina nll’opera “il barbiere di Siviglia”. Con quei baffettini, basso di statura e mingherlino con un paio di forbici in mano ce lo vedo tutto. Ma rispeditelo al mittente ringraziando il mago Freitas che l’ha preso, L’affare lo hanno fatto chi ce lo ha sbolognato. BVaia, vaia, vaia lui e i maghi del mercato viola…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.