Geometrie, carisma e piedi buoni: il silenzioso lavoro di Torreira per conquistare Firenze

Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com©

Silenziosamente, Lucas Torreira si sta prendendo la Fiorentina. L’avverbio è d’obbligo, visto che il ruolo del giocatore non è sinonimo di gol e spettacolo. Ma spesso il regista, anche se “non si vede”, in realtà c’è eccome e la sua presenza in campo si sente.

Un ruolo che negli ultimi anni ha sempre creato problemi alla Fiorentina, non avendo un padrone adatto, adesso finalmente potrebbe tornare a far sorridere. Torreira non ha esattamente le caratteristiche di Pizarro, ma possiede delle doti fisiche e tecniche che gli permettono di fare grandi cose. Col tempo l’uruguaiano troverà una maggiore continuità in fatto di presenze e, di conseguenza, anche di rendimento e la Fiorentina potrà solo beneficiarne.

Qualcosa di bello si è già visto in queste prime partite che ha giocato, ma il meglio di Torreira deve ancora venire. Un giocatore tanto inseguito e finalmente arrivato nello scorso mercato, chiamato a fare la differenza. I tifosi della Fiorentina sono pretenziosi, ma Torreira ha tanta voglia di dimostrare il suo valore. E magari, come Pizarro qualche anno fa, di far innamorare Firenze.

Guarda i commenti (2)

  • Ho letto il commento di Nutini e sono sempre più convinto che certi tifosi si meritano una squadra di seri C.
    È veramente triste!

  • Rimandiamollo subito via questo panchinaro e diamo fiducia a giocatori, come Bianco. Il problema è che con gotine che continua a fare mercato senza ascoltare Italiano. Finora è stato un mercato di giocatori stranieri deludente, Valorizziamo di più i nostri vivai

Articoli correlati