Questo sito contribuisce alla audience di

Gori sì, Gori no. Cosa fare con l’attaccante della Primavera viola?

Uno dei temi più discussi a Firenze e dintorni è cosa fare riguardo ai giovani della Primavera viola, che in questa stagione hanno fatto ottime cose con i pari età e la prossima stagione potrebbero essere aggregati con i grandi. Uno degli interrogativi maggiori coinvolge Gabriele Gori, bomber della squadra di Bigica che in questa stagione ha trovato la via della rete con continuità. Alto, veloce, forte di testa e dotato di un buon mancino, il classe ’99 non rimarrà in Primavera e per lui ci sono due alternative: la prima squadra della Fiorentina, dove potrebbe fare la riserva di Simeone in caso di mancata permanenza di Falcinelli in viola, o il prestito in una società di Serie B o al massimo Lega Pro per proseguire il percorso di crescita e ambientarsi nel calcio dei grandi. Interrogativi che verranno svelati nelle prossime settimane, ma rimane il fatto che Gori è un profilo importante e da tenere in considerazione per il futuro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 commenti

  1. Ci vogliono tre Falcinelli per un Gori.
    Non scherziamo, questo ragazzo, è un attaccante completo, ma di quelli buoni, e col tempo diventerà uno dei migliori centravanti in circolazione.
    Pertanto, non facciamo cazzate

  2. In serie B no di certo! Chissà se a Semplici potrebbe far comodo? Lui sa tutto di Gori e saprebbe come utilizzarlo senza fargli fare troppa panchina.

  3. Se Gori e Sottil ,qui,devono fare pochi minuti,vanno mandati altrove in prestito a giocare.Occorre capire quale e’ la loro dimensione in un campionato di serie A.

  4. Si buoni movimenti, senso della posizione, buon fisico ma per il ruolo di centravanti bisognerebbe avere un po’ più di numeri e forse vlahovic a quello che dicono potrebbe essere più pronto. Sarebbe il caso di mandarlo in prestito.

  5. Alberto viola Club Roma

    Non vorrei che in serie B facesse la fine di Maklar con il Venezia, allora meglio da noi giocando la coppa Italia è spezzoni di partita sostituendo simeone. É vero che tra primavera e serie A c’è molta differenza, ma la storia è piena di giocatori che sorprendendo tutti hanno reso di più in serie A o B che nelle giovanili. Comunque meglio lui a un falcinelli o sottil a gil dias.

  6. Sono d’accordo con Re leoncino FV

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.