Questo sito contribuisce alla audience di

Graziani: “I tempi delle ambizioni non ci sono più e la Fiorentina è un club di seconda fascia. L’obiettivo è sempre il bilancio”

Molto diretto Ciccio Graziani a Radio Bruno, dopo le parole di Andrea Della Valle: “Io cado dalle nuvole quando i tifosi si interessano di altre situazioni ma i tifosi dovrebbero fare i tifosi, non possiamo pensare noi alle strategie della società. Tanto sappiamo che l’obiettivo primario della Fiorentina è il bilancio e noi non lo conosciamo, sappiamo che è una società di seconda fascia. La Fiorentina gioca dal sesto posto al decimo, non viene mai detto a Corvino di spendere e spandere per 80 milioni, con mercato che fanno sognare o creano ambizioni. Vanno via dei calciatori e ne arrivano degli altri, se va bene la speranza è quella di lottare per l’Europa League. La società parla di 2-3 acquisti ma chissà di quale entità, la Fiorentina è entrata in una logica per cui la squadra va tifata ma senza la realtà ambiziosa che c’era qualche anno fa”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

22 commenti

  1. Ma loro primeggiano nella champions delle plusvalenze che è più interessante di qualche insulsa coppetta. Andiamo, via: hanno detto e ridetto che qualificarsi per la Champions vera costa ed è rischioso; hanno sabotato il mercato quando eravamo primi in classifica; perché dovrebbero cacciare i soldi oggi dopo essere riusciti nel loro conclamato obbiettivo: ammazzare il calcio a Firenze?

  2. Graziani ha centrato il problema. Purtroppo siamo ostaggi di due braccini caro Graziani e finché la gente si ostinerà ad andare allo stadio questo è quello che passa il convento.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.