Questo sito contribuisce alla audience di

I cagliaritani provocano e perdono tempo e l’arbitro li asseconda. Lo scandaloso dato sul gioco effettivo

Il romano Paolo Valeri è stato l’arbitro di Fiorentina-Cagliari, partita valida per la penultima giornata della massima serie. La gara appare subito ostica vista l’importanza dei tre punti per entrambe le squadre, Valeri però dirige come fosse l’ultimo giorno di scuola, permettendo scorrettezze e piccole provocazioni soprattutto da sponda rossoblu. Così dopo una mancata ammonizione a Padoin per fallo su Simeone, il primo giallo arriva addirittura al 41′, a prenderlo è Pezzella che manco tocca lo stesso Padoin: il centrocampista cagliaritano si lascia andare del tutto, una palese simulazione.

Nel secondo tempo il ritmo gara è identico: Biraghi falloso su Pavoletti e Barella su Falcinelli prendono il giallo più che meritato. All’86 c’è una gomitata di Pavoletti ai danni di Pezzella, per Valeri è solo giallo. La gara si avvicina alla conclusione ed il nervosismo sale, Pioli stanco delle continue perdite di tempo si lamenta platealmente e viene allontanato proprio allo scadere. Nel recupero Veretout viene ammonito per uno spintone a gioco fermo nei confronti di Pisacane che nel frattempo continuava la sua opera provocatoria su Falcinelli e Simeone. Passa solo un minuto ed il numero 17 viola, ancora con i nervi a fior di pelle, falcia nettamente Joao Pedro, inevitabile rosso per lui che scatena un parapiglia fra gli uomini in campo e le rispettive panchine, ne fa le spese solo Pisacane che viene ammonito.

Dopo 6 minuti di recupero, si conclude la partita con gli ospiti che espugnano il Franchi. Non all’altezza la direzione di Valeri che, come precedentemente accennato, non è piaciuto per il fatto di aver permesso ad alcuni giocatori cagliaritani, Pisacane in primis, di tenere un comportamento provocatorio rimasto impunito. Senza contare tutte le perdite di tempo premeditate che hanno portato Fiorentina e Cagliari a giocare per solamente 40 minuti (parliamo di tempo effettivo).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

19 commenti

  1. Sig. Eletti Dopo pranzo e dopo una abbondante bevuta è bene che si metta a letto affinchè le passi l’effetto del vino ingurgitato.

  2. Un arbitro deve avere della personalità e questo non l’aveva. Ha fatto stare a terra Pisacane per un paio di minuti, sembrava morto, e poi si è alzato e sgambettava più di prima. Un arbitro serio lo avrebbe preso da una parte e lo avrebbe come minimo redarguito. Invece ha continuato a fare il furbo.
    Comunque abbiamo perso perchè abbiamo giocato peggio e non abbiamo tirato mai in porta e loro hanno fatto la loro sporca partita.Siamo una squadra MODESTA, con una società MODESTA e un allenatore MODESTO. Rassegnamoci!

  3. Re Leone hai pienamente ragione:anche noi a Roma(contro i giallorossi) e a Napoli facemmo lo stesso cioè quello che fa chi è tecnicamente più debole e si trova in vantaggio.Bisogna accettare le sconfitte e saper perdere.

  4. Il calcio è un gioco di contatto e quindi ci sta che una squadra che ha venticinque punti in meno che era quasi in serie B se perdeva picchi un pò..in effetti non ho visto falli da espulsione o realmente cattivi..i calciatori si devono adeguare all’indirizzo che dà l’arbitro..se poi i calciatori viola non hanno fatto un tiro in porta vogliamo dare la colpa all’arbitro? Dai siamo FIORENTINI con dignità..lasciamo i piagniucoli al napoli e mazzarri…FV

  5. Ma applicare il regolamento del basket con il tempo effettivo, no???

    Giocare 40 minuti su 95 e una vergogna!

    Resta comunque una prestazione viola davvero imbarazzante.

    Con O (zero) tiri in porta è difficile vincere…

  6. S69 Hai pienamente ragione. Dillo pure a Fradiavolo che ancora deve imparare molto delle regole del calcio. Le partite le fanno perdere anche gli arbitri

  7. Aldo questa partita nn so…altri anni si..tipo Sassuolo quando c’era rossi….cagliari 1 a3 ..ma se meritiamo una punizione noi..tutte meriterebbero delle punizioni…chi giocherebbe in serie a..?

  8. siamo dei venduti, ogni anno regaliamo punti e partite all’avversario di turno per salvarsi…..sono 50 anni che tifo fiorentina non me ne vergogno ma sono molto deluso……meritiamo un’inchiesta e qualche grossa punizione……un allenatore che ride nonostante stiamo perdendo…..giocatori che fanno finta di essere incazzato……quella col Cagliari è stato uno scandalo……vergognatevi

  9. Fulmine ovviamente leggo anche le banalità che scrivi te e ovviamente mi astengo dal commentarle e anzi cerco di cancellarle dalla mia memoria perché mi dispiace il tuo innocente e vuoto temtativo di scrivere qualcosa sul gioco del calcio..magari col tempo migliori..nel frattempo continua ad allenare la lingua che ai tuoi padroni piace essere leccati..FV

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.