Questo sito contribuisce alla audience di

I compagni portano la medaglia anche a Kalinic ma lui la rifiuta: “Grazie, ma non ho giocato”

Il clima intorno a Nikola Kalinic continua ad essere burrascoso, sia per la realtà milanista (ma a breve i suoi colori dovrebbero cambiare) che per quella della nazionale. I suoi compagni della Croazia volevano consegnare anche all’ex attaccante viola la medaglia d’argento conquistata in Russia (spedizione da cui Kalinic fu escluso tra le polemiche, dopo il rifiuto di ingresso in campo contro la Nigeria). Secondo Sportske Novosti l’attaccante ha rifiutato così: “Grazie per la medaglia, ma non ho giocato in Russia”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Non capisco proprio il termine burrascoso associato a kalinic se non per una sorta di rivalsa, che mostra tutta la redazione di questo sito, nei confronti del giocatore croato. Questo episodio dimostra un comportamento limpido e corretto e nonostante le difficoltà vissute nell’ultima stagione probabilmente si accaserà all’atletico Madrid. Più che burrascoso lo definirei un periodo sereno in cui sta dimostrando di aver compreso gli errori commessi. Io gli faccio un grosso in bocca al lupo rimanendo convinto che il croato nei due anni passati a Firenze sia stato uno dei migliori giocatori della viola sotto tutti i punti di vista

  2. Dopo le tante figuraccie fatte ultimamente un sussulto di dignità..

  3. La prima cosa giusta che ha deciso negli ultimi 12 mesi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.