Iachini: “Arrivando alla Fiorentina ho realizzato il sogno della mia vita professionale. Che sfiga però averla allenata nel periodo più difficile della sua storia”

L’ex allenatore della Fiorentina, Giuseppe Iachini, in un’intervista rilasciata a La Nazione, sulla squadra viola ha detto: “L’ho vista alcune volte. Ma quello non è aggiornamento professionale. La Fiorentina la guardo col cuore, è la squadra che ho nel cuore”.

Iachini ha qualche rammarico per la sua esperienza a Firenze: “Diciamo che arrivando sulla panchina viola ho realizzato il sogno della mia vita professionale. Certo che…sfiga. Ho allenato la Fiorentina sicuramente nel periodo più difficile della sua storia. Il Covid, lo stadio senza tifosi un campionato che si interrompe e quello successivo che inizia di corsa, senza la preparazione…ma alla fine è andata bene. E sono felice”.

Guarda i commenti (6)

  • l'hai allenata nel periodo più consono alle tue caratteristiche, ovvero squadra che si doveva salvare... così è stato, punto e a capo, grazie comunque di aver asservito alla causa viola.... SFV!!

  • Beppe vero cuore viola. Era l'allentore perfetto per sistemare una squadra alla deriva nell'anno di Montella, il meno adatto per ripartire e rifondare.

  • Beppe Beppe, ti si vole bene anche noi, ma la tua Fiorentina era inguardabile. Peggio del tuo secondo anno solo Delio Rossi e forse Agroppi.

  • Beppe forse era il periodo più difficile perché non era allenata come si deve?

Articoli correlati