Iachini: “Ho perso la salute con la Fiorentina? La mia una battuta. Partecipazione affettiva ed emotiva per questa squadra”

L’allenatore della Fiorentina, Giuseppe Iachini, nel dopopartita con il Cagliari è tornato sulla battuta detta alla vigilia sulla sua salute.

“Per me che sono stato per sei anni un giocatore della Fiorentina – ha detto – essere venuto ad allenare questa squadra non era un fatto come un altro. C’è una partecipazione affettiva, la partita la senti ancora di più. Dentro ho trovato tanta tensione, una classifica e un calendario difficile. C’è stato un pathos e un’emotività grande, visto l’affetto e la vicinanza con Firenze. La salute era intesa in questo senso, era stata una battuta”.

Guarda i commenti (11)

  • Grazie mister. Uno di noi. Il vero fiorentino ringrazia te e Cesare per l'amore che avete per la viola.Io come altri ho criticato via via tutti e due ma non mi sono permesso di offendere nessuno.Non ho messo mai in dubbio l'impegno..
    I deficienti frustrati devono giocare con la plays..
    Piuttosto Pradè e Commisso hanno fatto errori gravissimi.Se si rompeva Vlaho si andava in b.

  • BEPPE HAI RAGIONE... SE COMMISSO TI AVESSE CONCESSO PIÙ TEMPO PROBABILMENTE CON TE ALLA GUIDA TUTTA LA STAGIONE SAREMMO ORA LOTTANDO PER L EUROPA LEAGUE

  • Grazie Beppe ci hai salvato…il fatto è che la FIORENTINA continui a rischiare la B ogni anno…

  • Iachini lo trovo Non Giudicabile. Ciò che ha detto nell'ultima intervista è una verità disarmante. Noi tutti parliamo di pianificazione e di crescita ma ha ragione quando dice che ci vuole tempo per trovare meccanismi ed amalgama. Questi due ultimi anni non hanno certo favorito la nostra squadra, le incertezze vengono da su, dalla dirigenza. In effetti viene da pensare che se Montella avesse avuto la possibilità di lavorare in pace, fores (forse) avremmo visto qualcosa di meglio. In effetti mi chiedo, il criticato Corvino ha portato alla viola giocatori come seferovic (attuale centravanti della nazionale svizzera), Rebic (senza parole), e non ultimo per importanza, Vlahovic. Anche lo stesso Vitor Hugo...perchè mandarlo via? e Lirola? non sono un estremo difensore di Corvino, cosa che evito di fare, ma non si può non dire che certi giocatori da lui scelti, hanno fatto carriera perchè altri ci hanno creduto. Ilicic? un enorme rimpianto. ma anche di tacchio, capitano della Salernitana promossa. di Carmine, attaccante del verona e poi...Castrovilli, non dimentico che fu lui a sceglierlo. Il problema con Corvino è stato che il Corvo ha avuto dirigenti che per un motivo o l'altro hanno deciso di non "investire" nelle sue scelte. Andiamo avanti a spanne da 4 - 5 anni. è ora di crederci. di dare una svolta

  • Chi ti critica dovrebbe solo stare muto, perché se non fosse per te saremmo a pianificare il mercato di Serie B .
    Grazie per averci salvato, e Buona carriera.
    P.s aggiungo che in questa ultima Fiorentina c'è un po' di Inter.

  • Chi non ha visto giocare Iachini nella Fiorentina , dovrebbe sciacquarsi per bocca prima di scrivere cattiverie.
    Grazie per averci salvato per la seconda volta.
    Nel cuore dei veri Fiorentini per sempre

  • Un buon allenatore e un grande uomo. Picchia per noi Beppe Iachini! Due volte su due ha fatto il proprio dovere!

  • : la rosa-calcistica è questa, e senza Ribery peggio ancora di più. comunque un punto in trasferta é sempre oro, specialmente contro il Cagliari di questi tempi. Ribery deve restare almeno un altro anno, almeno. in una rosa-calcistica in se nell'arco di un campionato, serve. oltretutto se sbagliamo il calciomercato estivo anche quest'anno come sempre, senza di lui buonanotte :