Questo sito contribuisce alla audience di

Il focus sulla difesa: Lafont è inoperoso eppure la Fiorentina subisce un gol. E la causa è un errore individuale davvero evitabile…

Continua la rubrica di Fiorentinanews.com dedicata all’analisi della fase difensiva, con un’attenzione particolare ai gol subiti dalla squadra di Stefano Pioli. Contro l’Udinese la retroguardia della Fiorentina non ha concesso quasi nulla agli avversari, e bisogna dire che il gol è arrivato da un contropiede nato per colpa di Veretout e non di uno dei difensori. Poco da dire anche sulla marcatura di Stryger Larsen, in quanto il giocatore bianconero è stato liberato da una deviazione fortuita sul tiro di Pussetto. Per quanto riguarda le prestazioni individuali, rientrano nella piena sufficienza Laurini, Pezzella e Ceccherini, con gli ultimi due protagonisti di due incornate di testa che hanno chiamato all’intervento Musso. Meno brillanti quest’oggi Milenkovic, che è stato anche ammonito e quindi salterà la sfida con il Napoli, e Biraghi, che gli unici cross interessanti li ha fatti nel primo tempo quando mancava Simeone. Infine, Lafont sarebbe quasi da “senza voto”: incolpevole sulla rete subita, il portiere francese non ha dovuto effettuare altre parate vere e proprie complice un attacco avversario decisamente innocuo per tutto il resto della partita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Sul gol qualcosa in più si poteva fare. Su biraghi sono d’accordo, metteva cross peraltro sbagliati quando non c’era Simeone..mah? Bisogna fare meglio in tutti i ruoli, e si può fare. Anzi si deve.

  2. D’accordo con bibi….FV

  3. Ma non era un calcio d’angolo? O ricordo male io?

  4. Credo che l’errore non sia tanto di veretout quanto di come è stata eseguita la punizione ed in questo c’entra pioli.
    Mi spiego meglio: se decidi di battere la punizione in area è giusto portare i centrali dentro ma se decidi di fare uno schema con il tiro da fuori, come in questo caso, NON DEVI mandare i centrali in area perchè se ti succede un inconveniente come quello che è successo a veretout sei fregato perchè hai la difesa scoperta.
    E gli schemi delle punizioni devono essere provati negli allenamenti e l’allenatore deve dare le diposizioni tattiche ai propri giocatori.
    Per questo dico che l’errore sul gol lo hanno commesso tutti: veretout a farsi ribattere il tiro, la squadra tutta in area e l’allenatore a non aver preparato lo schema della punizione.

  5. Non sono molto d’accordo con l’analisi sulla difesa. Laurini ha subito troppo sia De Paul che Pussetto, Pezzella si è fatto saltare da De Paul in mezzo all’area di rigore come nemmeno un principiante, Milenkovic sta sbagliando una partita dietro l’altra, con tanto di ammonizioni, da quando gli hanno detto che è un fenomeno, Biraghi non è nè carne nè pesce perchè non sa difendere ma non sa nemmeno crossare per gli attaccanti, Ceccherini va rivisto per un’intera partita contro una grossa squadra. Lafont per me ieri ha sbagliato posizione sul goal, infatti ha guardato il primo palo, che era coperto da Laurini e Pezzella, mentre doveva stare verso il secondo palo e poi è uscito e rientrato sul tocco-goal dell’Udinese. Questa era una buona difesa quando il centrocampo era schiacciato dietro, a difendere. Se ora si sbilancia in avanti vengono fuori tutte le magagne e si vede che abbiamo soltanto dei discreti difensori. A proposito: se ci dessero 40 mil per Milenkovic…non ci pensiamo tanto, questo fa la fine di Nastasic.

  6. Ieri Veretout, a parte l’errore, molto sotto i suoi standard, e si è visto subito

  7. Ceccherini deve giocare. L’abbiamo comprato ed è un buon giocatore.
    Ci viene fuori un ottimo titolare e con senso di appartenenza.
    Cosa ***** aspetta Pioli.
    Cosi si vende Milenkovic a peso d’oro e si compra un centrocampista tosto.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.