Il “no” di Dragowski al Celta Vigo e la preferenza che rimane per la Serie A: la Fiorentina aspetta l’offerta giusta

Si concluderà con un anno di anticipo rispetto alla scadenza naturale del contratto l’avventura di Bartlomjei Dragowski alla Fiorentina: dopo 6 anni dal suo arrivo dallo Jagiellonia, il polacco se ne andrà, essendo stato bocciato da Italiano. Per la società viola rimane comunque il problema di trovare l’acquirente giusto, perché la Premier è una destinazione impraticabile a livello burocratico mentre la Liga è stata rifiutata dal portiere, con l’ultimo “no” al Celta Vigo rilanciato dal programma spagnolo Jijantes. La sua preferenza resta la Serie A e da lì forse per la Fiorentina di proposte ne arriveranno di meno onerose.

Articoli correlati