Questo sito contribuisce alla audience di

Il peggioramento della Fiorentina? C’è un reparto che l’ha cancellato

Abbiamo passato quasi tutta la stagione (e ormai siamo quasi agli sgoccioli anche di questa), a paragonare malinconicamente la Fiorentina dell’oggi con quella di ieri, quella del pre rifondazione: al netto del rendimento sotto tono della passata stagione, era quella una formazione con qualche valore in più e sicuramente con più esperienza. Su un aspetto però possiamo finalmente rendere merito anche al collettivo di Pioli ed è la partecipazione del centrocampo: pressoché ininfluente nel recente passato in zona gol, perché Vecino ne aveva trovati 3, distribuiti però su 2 partite (di cui 1 al Pescara in una partita quasi amichevole), Borja Valero si era fermato a 1 mentre Badelj aveva raggiunto il suo score attuale, con 2 marcature. Sotto questo profilo la statistica è migliorata ampiamente grazie a Veretout (che è a 5 ma con quel go-autogol di Mirante in ballo…) e Benassi (salito a 4): due elementi che sicuramente hanno fatto la differenza in positivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.