Questo sito contribuisce alla audience di

Il punto sul mercato: Avanti tutta su De Paul, poi una soluzione a sorpresa per la porta. Corvino incrocia le dita per Pjaca

Un centrocampista di maggior qualità ed uno di ripiego, ma non poi tanto specialmente se le sensazioni provenienti dalla Uefa dovessero essere confermate e la Fiorentina ripescata in Europa League. E allora il nome valido e duttile, su cui puntare in particolar modo dovrebbe essere quello di Rodrigo De Paul, argentino con passaporto italiano, che Corvino sta cercando di strappare all’Udinese, forte di una valutazione non eccessiva, intorno agli 8 milioni di euro. Con lui la Fiorentina avrebbe un volto di qualità a centrocampo e anche sull’esterno offensivo. La seconda scelta sarà invece un calciatore alla Soucek per intendersi: potrà essere il ceco, se lo Slavia abbasserà le pretese (ha rifiutato, a detta stessa del presidente Tvrdik, una proposta da 5 milioni), altrimenti Corvino cercherà altrove.

Un po’ come per la porta dove, sfumato Meret, il dg viola sta cercando di scovare un nome che lo soddisfi, dato che in Italia di prospetti intriganti e raggiungibili non ce ne sono, aldilà del classe ’97 dell’Udinese. Per questo il dirigente gigliato pescherà probabilmente un nome all’estero. Una postilla infine su Pjaca, l’altro grande nome nella testa di Corvino: la sua Croazia è in campo in questi minuti contro l’Argentina e la speranza è quella che il Mondiale non lo metta troppo in luce. Se è vero infatti che la Fiorentina ha la disponibilità del calciatore (ma il discorso con la Juve resta ancora molto complicato), un suo exploit in Russia metterebbe quasi certamente fuori gioco il club viola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. de paul altro mezzo giocatore come tanti gia in rosa si gettano solo i soldi

  2. De paul è un giocatore di fascia che non mi entusiasma ma cosa c’entra con saponara e eysse che giocano trequartisti ??????? FV

  3. De Paul è un acquisto che non comprendo, nel ruolo abbiamo Saponara ed Eysserich, Non hanno convinto? Vorrei sapere cosa ha combinato De Paul, gli unici goal fatti sono venuti da calcio di rigore. Al limite valutare i uno scambio con Eysserich o Saponara (solo se rotto altrimenti Sapo lo surclassa De Paul) ma con pochi spicci di conguaglio.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.