Questo sito contribuisce alla audience di

Il punto sul mercato: Corvino aspetta lo sconto della Juve per Pjaca ma non vuole ricatti. E le opzioni per la porta sfumano

L’obiettivo Marko Pjaca non è mai uscito dalla testa di Corvino: se non altro rispetto a Meret, costo era prima e costoso resta tutt’ora. Il dg viola sta temporeggiando, sperando che l’attesa (e la disponibilità del croato) ammorbidiscano la Juve nelle sue pretese: operazione tostissima, se consideriamo anche il pericolo ricatto che potrebbe coinvolgere Chiesa, forse unica vera condizione con cui i bianconeri cederebbero su Pjaca. L’obiettivo ambizioso del Corvo resta quello di prendere uno e tenersi l’altro, pagando il croato magari tra un anno.

Il mistero della porta intanto resta insoluto, perché Sportiello ormai è migrato verso Genova, sponda Samp, mentre ben due opzioni sono sfumate nella giornata di oggi: Skorupski andrà a Bologna, con Mirante a fare il secondo a Roma. Sempre più lontano invece Meret, per il quale l’Udinese improvvisamente ha impennato le pretese, quasi come folgorata sulla via di Damasco. Più affrontabili decisamente con il club friulano i discorsi per Scuffet, se la Fiorentina volesse puntare su un altro giovane, o De Paul, tenuto lì in caldo ed eventualmente inserito in un affare con dentro anche uno tra Eysseric e Saponara.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

29 commenti

  1. Denunciamo subito l’udinese per il tentativo di ricatto , volevano dei soldi per i due giocatori, disgustoso.

  2. Corvino forse nelle varie cene di mercato beve troppo, forse gli è sfuggito che la Juve non lo pensa proprio, prendere o lasciare. Se aspetta che si abborbidiscano è si sicuro che Pjiaca non arriverà mai a Firenze. Corvino sei ridicolo, lasci partire un portiere senza
    avere alternative, mai un piano sempre ad improvvisare.

  3. Sembra che Panzaleo abbia offerto 15 mln + Saponara + bonus per Meret e De Paul…..Meglio ridere per non piangere…..

  4. Sergio baldassarre….confermi le mie idee..il falso magro voleva spendere un terzo del valore..lui è bravo e intelligente secondo qualcuno..FV

  5. W l’improvvisazione!
    Dai che l’ultimo giorno di mercato prendiamo un portiere!!!

  6. Stiamo sempre ad elemosinare..come dei mendicanti..ma andate a casa barboni

  7. franchini antonio

    veramente affascinante il colloquiare con uno,e in mezzo i ragazzi del coro come zombi.prova provata
    I tuoi commenti sono di un’insulsità e di una stupidità tale che non meriterebbero neanche pubblicazione. Per altro a nessuno interessa colloquiare con te. Un saluto C.M.

  8. Sergio Baldassare

    Articolo riporta varie inesattezze. Sono di Udine e conosco il mercato udinese, come giustamente riportato dal maggior quotidiano friulano l’offerta di Corvino per Meret e De Paul, è stata di 15 milioni (per entrambi) a questo punto l’udinese si è sentita presa in giro e ha chiuso le porte è la fotocopia di ciò che è successo per l’affare Mamanna

  9. SAPONARA non lo venderei mai, per il resto tutte chiacchiere, DV deve metterci qualche spicciolo e Corvino uscire dal letargo e vendere Cristoforo e Maxi Eysseric altrimenti che restano a fare senza entusiasmo e sogni, questo è l’anno giusto per una viola da primi 6 posti anche per i prox anni. FV

  10. meret
    milenkovic pezzella v.hugo
    benassi mandragora veretout
    pjaca simeone chiesa

    x pjaca e’ fatta, meret x saponara e soldi
    mandragora prestito con obbligo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.