Questo sito contribuisce alla audience di

Il punto sul mercato: Corvino compra già per l’anno prossimo ma a centrocampo fa la conta dei “NO”. Dragowski-Sottil: chi parte prima?

Dopo Junior Traorè, nei prossimi giorni anche Jacob Rasmussen potrebbe diventare un calciatore della Fiorentina: difensore centrale classe ’97, danese e da pochi mesi in azzurro. Sarebbe un altro segnale concreto di una certa programmazione che ultimamente era mancata in toto, nella capacità di anticipare la concorrenza, ma anche dell’asse costituito con il club del presidente Corsi. Sempre, per altro, nell’ottica della linea verde. A proposito di giovani, per Dragowski non è ancora stata trovata la soluzione giusta, con il Livorno che si è defilato un po’ e la pista danese del Vejle che sembra quasi sfumata. I labronici per altro si sono fatti vivi anche per Riccardo Sottil, esterno offensivo viola che ha bisogno di andare a giocare ma non in Primavera. Entrambi sembrano destinati al prestito almeno fino al termine della stagione.

Difficile invece concludere il mercato con il colpo giusto, perché Corvino sta cercando un centrocampista che per costi e rendimento possa garantire una crescita al gruppo di Pioli: dura trovarlo ora, sopratutto dopo le porte chiuse in faccia da West Ham (per Obiang) e Napoli (per Rog e Diawara): ad oggi la situazione è questa, negli ultimi giorni della sessione, si sa, può cambiare tutto. Ma per il dg viola resta davvero un rebus di difficile soluzione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Concordo su Tonali sarebbe l’ideale come Lobotka e Diawara , ma ci vogliono i soldi e da quell’orecchio i DV non ci sentono , mi chiedo possibile che questa proprietà non abbia un minimo di competitività i tre giocatori sopra citati costano , ma fra le cessioni di Dabo Eysseric Laurini Dragosky e magari un pagamento in tre anni uno dei tre si potrebbe prendere e si sistemerebbe la mediana.

  2. Per Tonali sacrificherei anche Castrovilli che fra l’altro vorrebbe anche il Brescia proprietario appunto di Tonali. Castrovilli e soldi ovviamente. Altro italiano super promettente è Maggiore dello Spezia che non gioca perché in scadenza nel giugno 2019. Con loro due e Traore si sistema il centrocampo per 10 anni.
    Ci sono italiani che se abbiamo la costanza di seguire valgono più di tanti giovani stranieri e non costano di piu.
    Certo con loro le provvigioni non esistono o sono scarse e questo non so se proprio piace a Corvino molto sensibile su questo argomento.

  3. tonali e maggiore con le cessioni dabo esseryc diks e il 10/12 mln di rebic. li prendi tutti e due e sistemi il centrocampo

  4. investiamo su tonali

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.