Questo sito contribuisce alla audience di

Il punto sul mercato: De Paul fa il gioco della Fiorentina ma tra Corvino e l’Udinese… Parte la girandola dei prestiti

Tra undici titolare ed alternativa, la costruzione della nuova Fiorentina va avanti: le situazioni di Pasalic (a mezzo tra il titolare e la riserva) e Pjaca (titolarissimo) sono note da tempo e in particolare sull’attaccante, i discorsi sembrano anche a buon punto con la stessa Juventus, che deve monetizzare dopo l’affare Ronaldo. Lo farà in parte grazie ai soldi del prestito oneroso proposto da Corvino, per una cifra di poco oltre i 10 milioni di euro; ci sarà poi anche un completamento del pagamento, con eventuale diritto di recompra a vantaggio dei bianconeri.

Un altro calciatore da impiegare proprio sull’esterno offensivo, ma adatto anche da mezzala, è invece Rodrigo De Paul: l’argentino considera chiusa la sua avventura a Udine e sta cercando una scappatoia. Il problema è rappresentato dalla stessa Udinese, non così convinta di lasciarlo andare e neanche in così grandi rapporti con Corvino dopo l’affare sfumato di Meret. Il centrocampista classe ’94 sta però cercando la rottura totale, che potrebbe far comodo alla Fiorentina, per un’operazione da concretizzare magari più avanti nel tempo.

Pullulano infine le uscite a livello giovanile e nella prossima stagione saranno tanti i calciatori da seguire: per Pinto e Mosti ci sarà la Serie C ad Arezzo, per Cerofolini la B a Cosenza; poi toccherà anche a Gori e Ranieri, che dovrebbero andare a Foggia, sempre nel campionato cadetto. Sottil invece per ora si gioca le sue carte con Pioli, che poi si esprimerà sulla necessità di mandarlo a giocare o meno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Mercato per ora da squadra di centro classifica ………………………….

  2. Per De Paul sono troppi anche 10 milioni.

  3. Mandare in prestito va bene, ma dovremmo assicurarci che vengano fatti giocare e non siano tenuti a muffire su di una panchina per l’intero campionato.

  4. Cerofolini, io ci avrei puntato, però è anche vero che ; investendo su un portiere giovane, ma con due campionati giocati con i grandi alle spalle, mando il mio a fare altrettanto. Gori penso gli faccia bene un anno in B, sta a lui non perdersi, se si conferma avremmo il centravanti di per il futuro. Sottil,a me piace, e secondo me è pronto, ci deve mettere coraggio

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.