Questo sito contribuisce alla audience di

Il punto sul mercato: in arrivo il sostituto di Badelj. Pjaca congelato mentre Meret aspetta la Fiorentina

Settimana già più viva rispetto alle precedenti per il mercato della Fiorentina, che vorrebbe mettere a segno i primi colpi in vista dell’obiettivo Moena: per questo Corvino sta accelerando intanto per rimpiazzare le due perdite, ovvero Badelj e Sportiello. In tal senso il croato verrà rimpiazzato intanto da Tomas Soucek, centrocampista ceco classe ’95, nell’ultima stagione allo Slavia Praga: per lui 27 partite e 3 gol quest’anno, oltre ai gettoni con la propria nazionale. La trattativa era già stata impostata a gennaio, prima che arrivasse Dabo, e potrebbe concretizzarsi a brevissimo per una cifra intorno ai 3 milioni di euro. Vedremo poi se sarà davvero lui il nuovo titolare al centro, considerate anche le diverse caratteristiche rispetto a Badelj.

Per il momento invece il discorso Pjaca è congelato, sia per qualche tentennamento da parte della Juventus su di lui, che per la maggior attenzione che Corvino sta riservando al suo vero obiettivo: Alex Meret, individuato come numero uno ideale per la prossima stagione. Il giovane classe ’97 ha già dato la sua disponibilità alla Fiorentina e aspetta a questo punto l’accordo con il club dei Pozzo: ballano cifre importanti, quelle da fissare per il prestito oneroso e il successivo obbligo di riscatto. E’ con la formula del pagamento dilazionato infatti che Corvino vorrebbe assicurarsi il portiere friulano, così da mantenere una discreta parte del budget.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. Soucek sostituto di Badelj? Un po’ come dire che Stoian sarebbe il sostituto di Chiesa…

  2. La penso come Fiore. Come lui non sono né pro né contro i DV, li giudico ogni anno (e ovviamente negli ultimi 3 anni sono stato molto critico), forse prenderanno Meret (pagandolo nei prossimi anni e vendendolo fra due o tre anni), ma le altre operazioni con ingaggi sopra il milione e mezzo ce le possiamo scordare. Ovviamente sarei felicissimo di essere smentito, magari con un El Sharaawi o un Lijaic o un Pijaca.

  3. Antonio , Freitas l’ha preso e Pezzella su indicazione di Antognoni , io sarei già contento se arrivano Meret e Barreca , Soucek non credo che sia il sostituto di Badelj al massimo può essere insieme a Veretour la diga di centrocampo , in quanto a Pjaca troppe incognite , ben venga ma non certo per un anticipo su la vendita di Chiesa ai gobbi e poi si sarà ripreso del tutto ,, molte incognite.

  4. Non so se questa notizia è vera o no . In ogni caso la dichiarazione ” sostituto di Badelj ” è una chiavica. Pioli vuole una rosa con due giocatori per ruolo . Questo significa che se Cervino lo accontenterà ( e io credo che lo farà ) ci vorranno sei mediani . Il sostituto di Badelj sarà sicuramente ci altro livello . Poi c’è un’altra balla che circola , non si sa da chi messa in giro. Bugget per Corvino sarebbe 10 ? Poi 20 milioni? Ma chi l’ha detto ????? Forse si vuole intendere il contante per subito ? Se mi impegno a spendere 200 (come ha fatto il Milan e anche L’Inter e Roma ) ma solo se confermerò gli acquisti , il prossimo anno ; non ho speso un euro ….forse li spenderò (?) l’anno prossimo . Insomma abbozzatela con sig conti del cavolo.

  5. Via ….prendiamolo Meret e diamo Cwrofolini in prestito….

  6. Veretout chi la scelto!!!???
    E basta con questo pessimismo…
    Lo pigliavate per il culo.
    Forza viola.

  7. Semplice Fiore63. Si fa che 20 milioni sono i soldi rimasti dallo scorso anno (tolti quelli che serviranno al nuovo centro sportivo e quelli spesi per i riscatti di Pezzella etc…),poi ci sono quelli che presumono di incassare da alcune cessioni dei calciatori che non interessano Pioli,tipo i 5 milioni di Gaspar,Eyssetic,Olivera,Cristoforo,Thereu,e qualche ritorno dai prestiti che non vogliono tenere. Diciamo,stando molto bassi,circa 15 milioni totali,e siamo a 35. Se il croato Rebic fa sfracelli al mondiale e viene venduto dai tedeschi per le cifre che sentono in giro,ti ritrovi anche con un altro pacco di milioni,e se la sentenza UEFA affossasse il Milan,avresti altri 10 milioni circa. Insomma,si va da un minimo di 30 fino a poter avere anche più di 55/60 milioni da spendere(ripeto dipende da Rebic). E poi faremo come fanno tutte le altre,5 milioni subito e 15 il prossimo anno per il riscatto,3 milioni adesso e 7 milioni nel 2019,e via andare. Come credi che li abbia presi la Roma Cristante,e Kluivert???

  8. Corvino non sa scegliere centrocampisti, anche tutto il resto, ma non pretendo che tutti la pensino come me. Non utilizzare uno come Antognoni che conosce e sa valutare la stragrande maggioranza dei calciatori e’ un peccato mortale.
    Infatti questo lungherellone polacco lento e sgraziato non lo puo’ certamente apprezzare l’unico n’ 10!

  9. Io, come sapranno quelli che frequentano questo sito, non sono né pro né contro DV. Mi domando, ormai da qualche giorno, se il budget a disposizione di Corvino è di circa 20mln, come si fa a trattare calciatori, Meret Pjaca, che solo di cartellino ne costano circa il doppio? Da dove devono uscire i soldi? Ovviamente questo discorso vale se Chiesa rimane. Perché se viene ceduto… Ad majora e SFV.

  10. Un altro carciofo tipico dello stile Corvino, che ha tanta voglia di stupire e poca di spendere

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.