Questo sito contribuisce alla audience di

Il punto sul mercato: La Fiorentina non partecipa ad aste, Pasalic salta e anche Pjaca è appeso a un filo

Alla fine, dopo un mese circa dall’accordo raggiunto con il calciatore, la Fiorentina si trova costretta a rinunciare a Mario Pasalic: nonostante l’accordo con il procuratore Naletilic, il dg viola Corvino si è scontrato con la volontà del Chelsea di inserire l’obbligo di riscatto sul croato, ma anche con i diktat impostigli dall’alto e che gli permettevano di arrivare fino al diritto di riscatto. In sostanza, vietato impegnare dei soldi per la prossima stagione e vietatissimo partecipare ad “aste”. Ecco confezionato quindi il sorpasso dell’Atalanta, che nelle preferenze di Pasalic veniva comunque dopo la Fiorentina: i nerazzurri hanno venduto Cristante e possono permettersi di pagare di più per il prestito oneroso (oltre all’obbligo) e per l’ingaggio del centrocampista.

Il discorso purtroppo si può allargare anche a Marko Pjaca, che ancora non è sfumato ma che presenta lo stesso problema del connazionale. La Juve col diritto di riscatto non lo vuole dare, la Fiorentina vuole invece vederlo una stagione prima di spenderci sopra. Ecco perché anche l’esterno classe ’95 è molto in bilico, nonostante l’accordo verbale con il club viola. A questo punto serve tirare le somme: il Mondiale è finito, il Chelsea ha l’allenatore, tutto ciò che andava atteso è ormai sopraggiunto, resta solo da capire se la Fiorentina farà l’Europa ma se così fosse, un tocchettino al pedale dell’acceleratore non sarebbe così inappropriato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

68 commenti

  1. Devo contenermi sennò viene l’ fbi a portarmi via…… allora…. abbiamo lo stesso bacino di utenza della Lazio….anzi di piu’….. abbiamo un utile di 55 milioni e invece di abbassarlo acquistando paghiamo invece 20 milioni di tasse…. l’Atalanta bacino di utenza nettamente inferiore al nostro ha il monte ingaggi nettamente più alto del nostro……. ma che ***** dicono i ciabattini? Loro hanno il braccino di utenza……. cari ectoplasma e c. Siete solo dei sottosviluppati che non capiscono nulla e difendete la peggiore proprietà di sempre!!!!!!

  2. Pioli se hai un po di ***** e di orgoglio , dimettiti , sbugiarda questa banda di cialtroni !

  3. Il problema non è il partecipare ad aste ma è la mancanza di una strategia di mercato. Se le formule di cessione dei due croati alla fiorentina non vanno bene, si cerca di imbastire una trattativa e di trovare un punto di incontro stabilendo però un limite temporale altrimenti ci troviamo al 17/07 con un pugno di mosche in mano.

  4. Capisco che per i della valle una società come la Fiorentina presa gratis sia stato un affare, capisco anche che, essendo interisti, non gliene freghi nulla del comparto tecnico, capisco perfino che ce l’abbiano con i tifosi viola che hanno “osato” criticarli e che si divertano a fare loro i dispetti, quello che non capisco è perchè si ostinino a fare queste figure da accattoni e soprattutto, quello che non capisco è come mai i tifosi (a parte qualche commento sui social) non reagiscano: lo dico da tempo, questi ci stanno tenendo in ostaggio, finchè ci saranno loro vivremo in una sorta di “limbo” senza essere nè carne, nè pesce, senza ambizioni nè obiettivi. L’unica arma che abbiamo è quella di non andare allo stadio, lasciamolo vuoto, altrimenti con questi cialtroni non ne leviamo le gambe e, soprattutto, quel che è peggio, loro non se ne andranno mai.

  5. Come ho già scritto, per conto mio si pole giocare a calcio anche senza Pasalic e Pjaca. Anzi credo che in giro ci sia di molto meglio.
    Ma qui la questione è un’altra: la programmazione di una squadra di calcio !
    Qui si segue da mesi questi due giocatori, devo dedurre che Corvino ritenga Pasalic giocatore determinante per la sua idea di calcio nella Fiorentina di questa stagione. Poi succede che il Chelsea ti chiede un impegno formale ad acquisire il giocatore a titolo definitivo, pagandolo questo o il prossimo anno e te molli ????? Ma ci credi in quello che fai o fai tanto per fare ?
    Nn è uno questione secondaria, sono tre mercati che le strategie del mago di Vernole paiono schizzofreniche. Due stagioni fa padellò completamente il mercato (9 su 9 ne ha sbagliati) la scorsa stagione ha comprato 4 titolari (4 nn uno) gli ultimi tre giorni, confessando in gran parte ciò che aveva fatto fino a quel momento, ad oggi ha inseguito Meret per settimane per poi virare sul ragazzino francese e da settimane gira a vuoto sul resto.
    Poi arriverà sicuramente qualcuno, i giornali (sempre i soliti) ci diranno che era tutto previsto e tutto calcolato, che nn era Corvino a rimbalzare sulle prime scelte, ma le prime scelte ad essere false piste perché i veri obbiettivi erano i Ceccherini i Lafont della situazione e via come al solito. Cose già ampiamente viste in passato.
    Resta il fatto che abbiamo un dg che ormai ha dimostrato di nn essere più in grado e una proprietà che gli ha rinnovato un contratto pluriennale lo scorso anno, prima ancora di vedere sul campo cosa aveva costruito: aveva incassato un centino e questo a loro bastava, era l’unica cosa che interessava !

  6. Siamo veramente ridicoli, non è la prima volta che la Fiorentina dopo che si parla e si straparla per mesi di un giocatore poi lo perde nel giro di poche ore……..vale la pena seguire il mercato?…non dico che noi siamo o dobbiamo essere come la Juventus che compra Ronaldo (112 milioni…….!) nel giro di poche settimane,noi non riusciamo a prenderne nemmeno uno a meno che non sia infortunato o alla fine della carriera,alla fine faremo tutto in fretta e furia…se ci daranno l’Europa League…povero Pioli..! io non so come fa a resistere in questa Società spilorcia,taccagna,avara,vittima dei supercommercianti fratelli DELLA VALLE…..addio Fiorentina..adesso hai veramente rotto le ..….!

  7. Cara redazione
    Ma questa ricostruzione viene da un intervista di Corvino o di altro dirigente?
    Oppure sono parole di qualche intermediario?
    Oppure è la ricostruzione del giornalista Masini?
    Grazie

    P.s.
    Non so chi arriverà perché i mercati sembrano sempre più difficili. Detto questo piaja è un azzardo quindi se non arriva per me è meglio
    Ciao Sferino, è una ricostruzione basata sulle informazioni che abbiamo raccolto nell’ambiente mercato, ivi compreso il fronte societario. Un saluto, Redazione

  8. BASTA CIABATTINI A FIRENZE, MOLLATE LA VIOLA FRATELLI BRACCINI…..!!!!! IL CALCIO È UN’ALTRA COSA……VOI NON L’AVETE NEL DNA……!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.