Questo sito contribuisce alla audience di

Il punto sul mercato: La rivoluzione mancina. E ora i soldi dove finiranno?

Mario Cognigni in compagnia di Pantaleo Corvino. Foto: Fiorentinanews.com

E’ avvenuta in pochi mesi la rivoluzione completa della fascia sinistra della Fiorentina. Via Pasqual a parametro zero mentre per Alonso i viola incasseranno 25 milioni più 3 di bonus. Al loro posto sono arrivati Milic e Olivera (ormai prossimo acquisto della Fiorentina), pagato circa 2 milioni di euro. Ora però si apre una grande questione, cosa ne sarà dei soldi incassati dalla cessione dello spagnolo? Una buona parte servirà per ripianare i bilanci con un occhio ai conti, come dicono Corvino e Freitas, mentre il resto sarà reinvestito, ma resta da capire su quali ruoli. Intanto la Fiorentina è pronta a dare Mati Fernandez in prestito per risparmiare 2 milioni lordi di ingaggio, e Corvino incontra Ramadani per chiudere l’affare Jovetic. Con il super procuratore a tirare le fila della trattativa c’è da pensare che alla fine JoJo tornerà alla Fiorentina con i viola che comunque non pagheranno l’ingaggio intero. Il mercato della Fiorentina, dunque, entra nel vivo. A poche ore dal termine la cessione di Alonso apre a molte idee.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

91 commenti

  1. Guardategli nelle tasche a quei due lassù

  2. @federico
    30/08 21:27 at 21:27
    Caro Federico, come te e più di te sogno uno scudetto (non ne ho mai visto vincere uno). Se pensiamo però di vincerlo potendoci permettere di ingaggiare una rosa di calciatori superiore a quella della Juventus (che purtroppo attualmente è troppo più forte ed organizzata di tutti), possiamo anche fare festa subito. Non solo i Della Valle non metteranno mai 3/400 milioni per colmare il gap, ma probabilmente non ce li hanno neanche da destinare alla Fiorentina. Se invece speriamo di poter vincere una volta da outsider (Leicester maniera), penso che sia anche possibile prima o poi. Per farlo però, serve l’aiuto di tutti. Criticare così e sparare a zero sulla Fiorentina, sinceramente non lo trovo logico. SFV!!!

  3. Facile….qualcuno ha imparato bene il film…..prendi i soldi e scappa…..nelle tasche dei DDV…sono anni ormai che non investono nella Fiorentina…eppure ogni anno i soldi …spariscono sempre e la viola si indebolisce sempre di più….

  4. Perozzi, all’ora tienti questi parassiti perché negli ultimi quarant’anni hanno vinto gli altri.
    Che discorso l’è ?
    Comunque, prima la gente stava zitta perché credeva alla novellina che raccontava questa proprietà. Ora tutti vedono che sono inutili se nn dannosi.
    Piano piano vedrai che come la frana, inizia con la caduta di pochi sassi, anche qui, i fratelli saranno presto travolti da un’ondata di pernacchie

  5. Ma possibile che non si trova uno meglio di Tomovic !?

  6. Indoe finiranno mah misteri della fede .. Io da profano credo nelle grandi tasche dei carzoni di qualcuno…

  7. Giorgio considera anche che Inter di Moratti quasi fallita e adesso agli asiatici, Milan del berlusca idem adesso in mano ai cinesi…

  8. Prima in montagna,poi al mare ma dove hai preso tutti questi soldi?ho risparmiato sull’assicurazione dell’auto!!!

  9. caro giorgio perozzi..sogno uno scudetto..poi posso anche fallire e del calcio non mi importa piu un cazzo..siamo abituati a non vincere mai niente.. ma questa proprieta mi ha tolto ogni speranza di poter vincere qualcosa..con una boria e una superbia che nel calcio non si possono permettere in quanto incapaci e senza passione..

  10. Stefano, giusto ieri dicevi di essere disposto a fare ammenda se avessero venduto Alonso ? Già cambiato idea ?
    A comprare si rischia di prendere anche dei bidoni, ma magari succede di fare un triplete come l’Inter, sicuramente con il vostro idolo Diego Armando Plusvalenza, anche provare a vincere è un filino più difficile.
    Sull’Europa League, si vede dalle presenze allo stadio, neigironcini con il puzzonia di Tbilisi o gli scalzignudi del portogallo, quanto gliene frega alla gente.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.