Il punto sul mercato: Milenkovic torna a vedere viola mentre Dragowski cambia vita. Il balletto di Lo Celso, tutti in attesa che il prezzo cali

La grande novità di giornata riguarda Nikola Milenkovic e le probabilità sempre più alte di continuare a vederlo in maglia viola, complice da un lato il corteggiamento della Fiorentina e dall’altro la mancanza di offerte vere e sostanziose. Vanno avanti gli incontri tra il club e l’agente Ramadani, ormai factotum di mercato a differenza di molti dei suoi colleghi. Inoltre tra una settimana sarà già campionato e tra dieci giorni Conference League: difficile pensare di poter sostituire degnamente il serbo in così poco tempo. Ovviamente per consolidare le premesse occorrerà un nuovo rinnovo e stavolta pluriennale da parte di Milenkovic, così da risolvere almeno per un po’ il problema e non riproporlo la prossima estate.

Chi invece è destinato a lasciare definitivamente Firenze è Dragowski: per il suo passaggio allo Spezia ormai è questione solo di (poco) tempo, dopo che il polacco è tornato davanti a Meret nelle preferenze dei liguri. Da capire quanto incasserà la Fiorentina, poco comunque dato che alla scadenza del contratto manca solo un anno: la società viola però si è garantita un 50% sulla rivendita da parte del club spezzino. Poco come il tempo che i dirigenti viola hanno per inserire la famosa “mezzala di qualità” se l’intenzione è quella di presentarla in campo anche per il preliminare di Conference. Che Giovani Lo Celso sia uno dei preferiti non è un mistero ma un po’ tutti i club interessati, anche il Villarreal, sembrano intenzionati ad aspettare che il prezzo scenda dato che il Tottenham vuole disfarsene. Questioni che però potrebbero protrarsi fino a fine mercato.

Guarda i commenti (11)

  • La questione è molto semplice, se entri in Europa arriverà un rinforzo di alto livello, se non entri arriverà un giocatore a cui concederai un pò di tempo per crescere.

  • Lo Celso non è una priorità serve Acerbi è un giocatore che possa cambiare gli equilibri davanti al posto di Ikone cioè Mertens

  • Francesco @ Curriculum di Lo Celso PSG, Tothenam nazionale Argentino , il Curriculum di Bajrami Sion,Empoli qualche partita nella nazionale Albanese , ti basta il perchè va preso Lo Celso.

  • Lo Celso è legato al Tothenam fino al 2025 e per tanto non vedo perchè gli Inglesi dovrebbero diminuire la richiesta di acquisto .

  • Perché dobbiamo prendere Lo Celso quando abbiamo Nico e Ikone? Serve UN CENTRAVANTI CHE FACCIA GOL!!!.

  • Lo Celso 1 gol ogni 2668 minuti in Premier ... .Bajrami tutta la vita! il Problema di Bajrami è che costa troppo poco, è Albanese e gioca nell'Empoli! Per accendere l'immaginazione dei tifosi ci vuole qualcuno che fa la panca in qualche squadrone ...perché quelli titolari sarebbero inarrivabili!

  • BASTA CON INDUGIARE....QUESTO E' DA PRENDERE,PUNTO //// GRAZIE MR. COMMISSO//

  • Cretini, se il prezzo cala quello va al Villareal ! Bisogne prenderlo subito con diritto o obbligo di riscatto al prezzo fatto dagli inglesi, mi pare 12 o 13 milioni !

  • E dai ca**o .... prendiamolo.......sai che coppia con NIKO..............

Articoli correlati