Questo sito contribuisce alla audience di

Il ragazzino che poteva percorrere le orme di Asensio, e invece Corvino…

Il giovane spagnolo Montiel. Foto: Fiorentinanews.com

Cristobal Montiel poteva percorrere le orme di Asensio, non fosse stato per il blitz di Corvino e Freitas. Come specifica Calciomercato.com, due milioni di euro – l’ammontare della clausola rescissoria – nelle casse del Mallorca e un volo diretto dalle Baleari fino a Peretola, dove ad attenderlo c’era la Fiorentina, abile nel superare il Real Madrid ma non solo. E quello che sembrava uno dei primi innesti del restyling della Primavera viola, si è tramutato nei giorni nel classico giovane che fa sognare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. “Pioli i giovani bravi li fa giocare”…….., bah, Milenkovic lo ha tolto dalla panca solo perché c’è stata la disgrazia del capitano, fino ad allora marciva tra le riserve che non vedono mai il campo. Chissà se il capitano fosse rimasto con noi, secondo me il serbo avrebbe continuato a scaldare la panca e non avrebbe neanche giocato il mondiale. Montiel ha classe ma ha oggettivamente tanti buoni giocatori davanti a lui, il rischio che rimanga in primavera è altissimo. Lo stesso Sottil gioca grosso modo nello stesso ruolo di Montiel.

  2. Ragazzi decidiamoci..vogliamo far giocare gli italiani o quelli più bravi? Ormai sono anni che c’è gente che dice si lasci troppo poco spazio agli italiani, ed è per colpa di queste dicerie se mercoledì ha fatto il suo esordio Sottil e non Montiel. Secondo me non c’è gara tra i due. Confrontiamo un giocatore con un discreto futuro ad un potenziale campione.

  3. Dai su se il Real lo voleva non c’è ne era per nessuno , non diciamo bischerate .

  4. Solo in Italia ci facciamo tutte queste s…. mentali…i giovani devono spaccare il mondo….dentro senza tante paure….

  5. Concordo con Enrico_tv, per altro sempre equilibrato nei suoi commenti. Adesso la moda per attaccare il nostro mister, persona degnissima e anche tecnico capace, è dire che non fa giocare i giovani. Con la squadra che ha la più bassa età media, lui non fa giocare i giovani. Ma voi state bene? Avete giramenti di testa, ogni tanto? C’è uno studio, mi pare della lega, che dice che il nostro allenatore è quello che fa giocare di più i giovani. Poi ognuno resti della sua opinione, per carità. Ad majora e SFV. 💜

  6. Si allena in prima squadra e ha tutto da imparare e tutto il tempo di crescere, ha 18 anni, gran calma dai.. Spero continui a stupire in primavera, la prima squadra se la deve meritare come ha fatto sottil lo scorso anno, quando tutti lo volevamo in prima squadra e adesso che pioli lo fa giocare non se lo calcola nessuno, i giovani non sono una moda da usare ma persone che sono seguite e sulle quali c’è un lavoro dietro.. Sottil è l’esempio che se i giovani dimostrano in campo e lavorano bene Pioli li fa giocare, mettere pressioni per vedere montiel ad inizio stagioni mi pare piuttosto ridicolo.. La stagione è lunga, magari spazio lo trova perché è veramente bravo ma ci vuole calma

  7. Non bruciamo anche sto ragazzo spero che Pioli lo porti in prima squadra e lo faccia giocare…

  8. ….di solito parlo… male di Pioli e invece con la Samp mi ha sorpreso mettendo Sottil….speriamo metta il prima possibile anche Montiel e Vlahovic…tanto se hai Mirallas in campo che perde quei palloni come con la samp….allora proviamolo il ragazzino…..

  9. Bisogna che giochi,ma con Pioli….campa cavallo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.