Questo sito contribuisce alla audience di

Il razzismo esplode anche a Roma: stavolta tocca ai tifosi della Lazio

Dopo le polemiche durante Inter-Napoli per i cori ai danni di Koulibaly, un altro episodio di razzismo ha caratterizzato oggi il panorama calcistico italiano, in particolare a Roma durante il match di Coppa Italia tra Lazio e Novara. Nel semi-silenzio dell’Olimpico (appena 13.000 presenti) sono stati registrati cori del tipo: “Giallorosso ebreo” e “Questa Roma qua sembra l’Africa”, dichiaro stampo razzista e antisemita. Vedremo i provvedimenti che verranno presi dalla giustizia sportiva nei confronti degli ultras biancocelesti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

14 commenti

  1. Premesso che se uno mi da dell’ebreo, io pur nn essendolo, nn mi offendo. I gobbi ci hanno onorato anche di un coretto che fa “i viola nn sono italiani, ma sono una razza di ebrei” che denuncia solo la loro ignoranza (voce del verbo ignorare) e a me personalmente fa solo molto ridere.
    Detto questo, io ho visto sia Lazio-Novara, che Bologna-gobbi e devo dire che nn ho sentito nulla. Solo il telecronista che riferiva dei cori dei laziali e di presunti “bu” razzisti a Bologna.
    Diciamo che in questo momento c’è anche tanta voglia di andarli a cercare questi discorsi, detto questo, i laziali sono recidivi.

  2. Più che “stavolta” sarebbe giusto dire “ancora una volta”, visto che questi delinquenti non sono nuovi a queste “prodezze”

  3. Per favore non chiamate “tifosi” questa gente …
    Come chi fa violenza, questi sono delinquenti

  4. Piu’ che “anche”, direi “ancora”……….Ricordate Aron Winter?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.