Questo sito contribuisce alla audience di

Il retroscena di Calenda: “Gerson l’aveva comprato il Barcellona ma poi mi inserii con Sabatini per soffiarlo…”

Un percorso particolare quello di Gerson al momento dello sbarco in Europa, con la Roma che lo soffiò al Barcellona, come raccontato dall’intermediario Roberto Calenda a Radio Bruno: “Stiamo parlando di un ragazzo di grandissimo talento, è tra i maggiori talenti arrivati in Italia. E’ stata un’operazione molto difficile perché era stato comprato dal Barcellona, c’era un’opzione di acquisto sui 5 milioni di euro con il riscatto nel momento in cui gli spagnoli avessero potuto comprarlo (c’era il blocco al tempo ndr). Lì mi sono inserito con Walter Sabatini per portarlo a Roma, è uno dei talenti più lucenti a livello europeo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Anche io all’età di 15 anni dovevo andare all’Inter, poi mi venne il raffreddore e……………

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.