Questo sito contribuisce alla audience di

Il rosso al Mondiale fa infuriare i tifosi colombiani: minacciato di morte Sanchez

Carlos Sanchez con la maglia della nazionale colombiana. Foto: Fiorentinanews.com

Alcuni tifosi della Nazionale Colombiana non hanno perdonato il centrocampista della Fiorentina Carlos Sanchez nella prima gara del Mondiale contro il Giappone per il fallo di mano al quarto minuto di gioco con conseguente espulsione e rigore causato, tanto da minacciare sui social network il giocatore. Sono state pubblicate infatti intimidazioni da parte di alcuni account, con tanto di foto di Andres Escobar, difensore colombiano ucciso nel luglio 1994 dopo un autogol nel Mondiale negli Stati Uniti, che costò ai Cafeteros il passaggio del turno. I messaggi di minaccia sono stati subito cancellati in seguito a denunce degli utenti e le autorità colombiane hanno subito attivato la direzione che si occupa di indagare sui crimini informatici, che collaborerà nei prossimi giorni con l’Interpol per  tracciare e individuare i titolari dei profili che hanno postato le minacce contro il centrocampista viola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Supercannabilover

    C’era chi scriveva che era forte solo perché ha giocato decine di partite in nazionale.. Adesso che vada a convincere i colombiani! 😀

  2. Sanchez noi viola ti vogliamo bene. Fv

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.