Questo sito contribuisce alla audience di

Il sostituto di Badelj? Per adesso Veretout, aspettando Corvino….

Quella che lunedì si radunerà a Firenze è soltanto una pallida idea di quella che sarà la Fiorentina a metà agosto. Ma ormai purtroppo ci siamo abituati a ritiri estivi pieni di ragazzini della Primavera, per mancanza di acquisti. Per fortuna che Pioli aveva chiesto di poter disporre a Moena dell’80% della rosa fatta, quando Corvino ha effettuato fin qui invece un solo acquisto per la prima squadra, il giovane (20 anni) difensore slovacco Hancko.

Quindi si dovrà fare di necessità virtù, visto che non sono arrivati nemmeno i sostituti dei titolari partenti (Badelj e Sportiello per diversi motivi, ma mentre vi scriviamo Corvino sta chiudendo per il Donnarumma francese, Lafont, grande acquisto!) e quindi a centrocampo attualmente la soluzione migliore per il ruolo di regista è rappresentata da Veretout, con Dabo (quasi sicuramente) o Cristoforo (in partenza) interni, insieme a Benassi.

Il francese è un po’ un jolly del centrocampo, ha dimostrato in situazioni di emergenza di cavarsela molto bene anche da regista basso, ma certo con questa soluzione si perde un incursore fantastico, che da interno ha segnato la scorsa stagione ben 10 goal in maglia viola, 8 dei quali in campionato. Finita l’estate per il 25enne ex Aston Villa arriverà anche un rinnovo con un dovuto adeguamento di ingaggio.

Ma torniamo al presente, e considerando che il primo acquisto a centrocampo dovrebbe essere Pasalic (fa parte del pacchetto Pjaca, visto che il procuratore è lo stesso), uno che non è certo il sostituto di Badelj, a Veretout spetta un’estate da regista davanti alla difesa nel 4-3-3 di Pioli (anche ai preliminari di Europa League, Tas permettendo!), sperando poi che Corvino si ricordi anche di acquistarne uno di ruolo. In realtà le trattative per il secondo centrocampista che dovrebbe arrivare a Firenze prevedono ancora degli interni di centrocampo, quindi chissà che Veretout alla fine non si riveli il nuovo Badelj per tutta quanta la prossima stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Concordo pienamente anch’io (che ho scritto l’articolo) con voi. Nandez sarebbe perfetto e Veretout regista solo se si è costretti. Serve un regista o un mediano davanti alla difesa.

  2. Giacomo , si è come scendere da un Mercedes e salire in una Fiat ………………….. condivido il parere di TAGOMAGO , non è Veretour quello che può sostituire Badelj io prenderei Nardez .

  3. Veretout non può e non deve sostituire Badelj. Bensì deve giocare dove quest’anno.
    Altrimenti sarà come azzopparlo. Imminchinirlo. Togliergli la possibilità dirompente dell’inserimento.
    Come il vecchio Prandelli che faceva giocare Kuzmanic esterno di centrocampo, chiedendo a un elefante di un metro e 90 di fare la fascia.
    O Ranieri che faceva giocare Rui Costa come play davanti alla difesa.
    Io sono uno di quelli che considera sacro il ‘ruolo’ e un giocatore non si deve adattare alla rigidità modulistica dell’allenatore, ma l’allenatore realizzare il ruolo migliore dove possa esprimersi un giocatore.
    Veretout lasciamolo dov’è.

  4. Viviani al posto di Badelj

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.