Questo sito contribuisce alla audience di

In arrivo a Moena la parte calda del tifo. Quale clima stasera?

Per quanto riguarda la presentazione della squadra, come ogni anno verrà svolta in piazza De Sotegrava a Moena, dove la Fiorentina saluterà il pubblico. Come scrive La Nazione, è annunciata la presenza di alcuni rappresentanti della parte più calda della Curva Fiesole. Che clima si respirerà dunque questa sera nella fata delle dolomiti?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

27 commenti

  1. Bisogna applaudire tutti i giocatori, tranne Gerson che è della Roma e non dite che lui non ne può niente perché la stragrande maggioranza dei calciatori i prestiti secchi li rifiutano, e fischiare sonoramente qualsiasi dirigente possa avere il coraggio di presentarsi e parlare.

  2. Sundas 69 guiderà la rivolta….ci saranno dei violenti scontri…i della Valle scapperanno da Firenze a gambe levate..finalmente la Fiorentina tornerà ai palcoscenici che gli competono …

  3. Bravi andate a contestare così sai dopo che fila di calciatori ci sarà che vorrà venire a giocare a Firenze e si rischia anche un fuggi fuggi di quei pochi buoni che abbiamo

  4. IO AL POSTO DI QUESTA SPECIE DI UOMINI CHE SI SENTONO FORTI PERCHE SONO UN GRUPPETTO DI IGNORANTELLI CHE URLANO SOLO PERCHE OGNI TANTO GLI VIENE FATTO QUALCHE REGALINO DA QUALCUNO MA IN SOSTANZA NON FANNO PAURA A NESSUNO. A PROPOSITA ATTENZIONE CHE A MOENA LA GENTE NON LA PENSA COME QUESTI SCALMANATI. VI DO UN CONSIGLIO, RESTATE A CASA. RE LEONE TU CHE SEI UNA POTENZA FARGLELO CAPIRE

  5. Il circo quindi, i giullari.

  6. FRANCO 4..RILEGGI CON CALMA QUELLO CHE HAI SCRITTO E VERGOGNATI…FV

  7. Qualcunodovrebbedirvelo

    Mi rivolgo a ADV e DDV , io sono con Voi, Una squadra si costruisce ed è per questo che trovo giusto ciò che avete fatto, tenere Milenkovic, Chiesa, Cholito, Veretout ecc mi sembra una risposta a chi critica, così come mi sembra una dimostrazione di bueone intenzioni quella di comprare Lafont e Montiel, perchè è evidente che quando la società crede in qualcuno non sta lì a cincischiare, compra e basta. Purtroppo è nella natura umana credere che 30milioni spesi per un giocatore siano garanzia di prestazione assicurata, niente di più falso, ciò che resta vero è che se lo staff tecnico ritiene che un giocatore è bravo ed assolve perfettamente alle necessità della squadra, va preso. Questo significa lavorare. E poi sono stufo di sentire che la società non comprerà mai giocatori da 20 milioni in su, e a questo io rispondo che Pezzella, Milenkovic, Vitor hugo, Chiesa, Simeone, Veretout solo per citarne alcuni, sono tutti giocatori il cui valore supera i 20 milioni. Ovvero ce li abbiamo già. Questo è il punto fermo della situazione.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.