In ritardo di condizione o fuori dal progetto di Italiano: ecco chi è rimasto a Firenze

Con la Fiorentina in Austria, sono rimasti a Firenze i calciatori che sono ormai fuori dal progetto tecnico di Vincenzo Italiano o che non sono ancora al livello fisico dei compagni. È il caso di Dragowski (ormai vicino al trasferimento allo Spezia), di Luca Ranieri (anche lui a breve lascerà Firenze) e di Kokorin.

Si allenano agli ordini di un preparatore atletico lasciatogli a disposizione dalla società e provano a rincorrere una condizione fisica accettabile. Non è previsto per nessuno dei tre un inserimento in gruppo fino al ritorno della squadra a Firenze, fissato per il 7 agosto.

Fra i tre solo Kokorin punta a rimanere in viola. Si è parlato di una ricca buonuscita per la rescissione del contratto, ma l’attaccante ex Zenit non sembra particolarmente convinto. A riportarlo è La Nazione.

Guarda i commenti (6)

  • Ma è possibile che ancora non si sappia chi ha comprato Kokorin??? chi lo ha comprato deve essere mandato via a calcio nel ****!!!! altrimenti è pensabile una pappa!!!

  • @Il Mancino. Il problema secondo me è che Kokorin per 7 milioni netti in 2 anni, in tribuna ci va molto volentieri.

  • il prblema é che Kokorin aveva giá cambiato mestiere prima di arrivare da noi. Puo darsi che era un crack qualche anno fa ma non era stato considerato che si era fatto un anno di galera. L'impatto da un punto di vista fisico e mentale non deve essere stato indifferente. Chi ne ha suggerito l'acquisto é stato allontanato dalla societá.

  • Se è vero che la Fiorentina gli ha offerto 2 milioni e lui non accetta perché ha un contratto di altri 2 annni a 3,,5 milioni allora in tribuna subito e a fine contratto vorrà dire che cambia mestiere.

Articoli correlati