Incredibile in Turchia: telecronista licenziato durante l’intervallo di Marocco-Canada

Davvero incredibile quanto accaduto in Turchia, dove un telecronista è stato licenziato nell’intervallo della partita tra Marocco e Canada. La vittima è Alper Bakircigil, voce della tv di Stato turca TRT, reo di aver pronunciato il nome dell’ex attaccante turco Hakan Sukur in quanto precedente possessore del record ora superato dal marocchino Ziyech.

Peccato che Hakan Sukur sia un nemico giurato del presidente turco Erdogan, che nell’intervallo ha deciso il licenziamento del telecronista. A inizio ripresa, infatti, al suo posto c’era un’altra voce a commentare la partita tra Marocco e Canada.

 

Guarda i commenti (10)

  • Wow,Hakan Sukur.nemico giurato di Erdogan?Mica pizza e fichi..Sukur su tutte le liste antiterrorismo mondiale...pericolo numero uno al Mondo!Piuttosto chi è sto Erdogan?A si quello che vuole insegnare la vita a tutti,ma non rispetta nessuno!Bel elemento..mai sentito parlare di lotta alla Jihad..fa la sua bella dittatura..e poi lo vedremo prima o poi penzolare da qualche parte come tutti i dittatori!Sono fatti così.. messi li per far fare guerre civili..come Saddam Hussein e altri..tutti ammazzati dal popolo infuriato!Boh contenti loro..

  • Boh,parlare di dittatori?Anche no grazie,viviamo in Italia,godiamoci il nostro paese con mille problemi..ma sempre la terra piu bella al mondo!

Articoli correlati