Questo sito contribuisce alla audience di

Inzaghi continua a lamentarsi: “La classifica è bugiarda perché ci hanno rallentato episodi che sono gli occhi di tutti”

In principio fu il rigore, nettissimo e riconosciuto da tutti come tale, di Caicedo su Pezzella; poi di episodi più o meno controversi se ne sono susseguiti altri, giudicati sempre e comunque a sfavore da Simone Inzaghi, a prescindere dalla reale entità degli stessi. Oggi in conferenza stampa l’allenatore della Lazio ha proseguito la sua personale lamentela contro arbitri e Var: “Sicuramente la nostra classifica è bugiarda, siamo stati rallentati da episodi che sono sulla bocca di tutti. La classifica non è vera, dovrebbe essere migliore. Ma ora tutto dipende da noi, deve essere uno stimolo in più. Gli episodi sono sotto gli occhi di tutti, non dobbiamo vedere ciò che è successo ma pensare al Bologna, sperando di fare una partita giusta”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. CHE PIAGNISTEO CONTINUO ,ANCHE LA FIORENTINA AVREBBE QUALCHE PUNTO IN PIÙ. LA SMETTA DI ROMPERE I COGLIONI

  2. Il futuro allenatore dei gobbi Non ha tutti i torti

  3. Con tutti i debiti che anno neanche in serie A dovrebbero stare e si Lamentano. BUFFONI

  4. E basta, rappresenti la società più scorretta d’italia, neanche dovreste essere in serie a. Capita anche a noi di subire decisioni arbitrali sbagliate, ma adesso avete proprio rotto il xxxxx. Spero possiate patire diverse altre decisioni penalizzanti. Siete una vergogna per l’Italia.

  5. Ha ragione cmq…vogliono una milanese in Champions. 2 romane sono troppe!

  6. Sta diventando peggio di Mazzarri……che noia…

  7. Che palle!
    Anche la Fiorentina è stata derubata in diversi episodi.
    Certamente avremmo più punti in classifica senza diversi errori arbitrali.
    Non per questo siamo qui a frignare come i laziali!
    Patetici…

  8. Inzaghi non fa conferenze stampa fa litanie vere e proprie. Bastaaaa!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*