Italiano e quella malcelata soddisfazione per i ‘titolari della panchina’: i bei problemi del tecnico viola

Piatek e Ikoné stanno benissimo, si allenano forte anche se non hanno ancora tutti gli automatismi e non sono in pari con i compagni”. Da un lato l’attesa per il momento giusto, quello in cui almeno uno dei due nuovi volti di gennaio verrà lanciato dal primo minuto, dall’altro la soddisfazione per delle seconde linee di livello come il francese e il polacco. I due insinuano sicuramente dei dubbi nel tecnico della Fiorentina, che però più felice che di aver questi problemi non potrebbe essere. La felicità di averli traspare eccome dalle parole del tecnico: a questo punto non resta che trovare il momento giusto per lanciarli nella mischia definitivamente.

Guarda i commenti (1)

  • In un colpo solo gli mancano due titolari per domani, così sarà meno contento della panchina lunga. Mai essere troppo sodisfatti, poi si paga pegno! Adesso vedremo senza il serbo chi metterà la palla nel sacco. Tutti a piangere per il povero Cagliari falcidiato dalle assenze: lui ne recupera due e noi perdiamo i due giocatori attualmente più forti ed in forma, così il sorriso ci si strozza in faccia.

Articoli correlati