Jovic e un dato che chiarisce molte cose. Ma qualcuno è stato avventato nel parlare di bocciatura e cessione

Jovic. Foto di Fanfani Luca per www.fiorentinanews.com

558 minuti giocati tra Serie A e Conference League (gironi e preliminari) e una sola rete segnata. L’inizio di stagione non è stato dei migliori per l’attaccante della Fiorentina, Luka Jovic, e queste cifre lo stanno ad indicare chiaramente.

Tutti, da Vincenzo Italiano ai dirigenti viola, si aspettano certamente un altro rendimento da questo giocatore che ha assaporato l’aria di Madrid, salvo poi finire ai margini del grande Real e che ora è chiamato al riscatto.

Un conto però è aspettarsi di più, un conto è parlare di bocciatura e cessione, dopo appena due mesi di lavoro complessivo con la sua nuova squadra. E qui c’è da dire che qualcuno è stato veramente troppo avventato nello scrivere che la storia tra Jovic e la Fiorentina sia già ai titoli di coda (leggasi il quotidiano spagnolo AS). Ottobre sarà un mese pieno di impegni e importante per capire se le sue difficoltà continueranno o ci sarà una reazione, ma la linea verrà tirata molto più avanti e non certo ora.

Guarda i commenti (9)

  • Siamo d'accordo che Jovic abbia bisogno di tempo , ma la determinazione la grinta e la cattiveria in campo la deve fare vedere subito.......altrimenti PANCHINA.

  • Qualcuno ha commentato..”è adatto a giocare in area con scambi veloci di prima…..” mi chiedo : con chi ? Non gli arrivanopalloni decenti.! Io non riesco a valutarlo , troppo poco i minuti. giocati. E comunque fino a gennaio , nulla è deciso!

  • VA FATTO GIOCARE SIA JOVIC CHE CABRAL FISSI.. ALTERNARE SI TORNA EPOCA IACHINIANA DOVE CUTRONE KAOUME E VLAOVIC...

  • Chi dice: mettiamolo titolare 5/6 partite di fila, non si rende conto che giocando ogni 3 giorni di fatto lo è stato? In pratica ha giocato 1 volta la settimana. Se ne avesse fatte di più, venendo da 3 anni di scarsissima attività, si sarebbe rotto come tanti altri. E allora, di cosa si parla, scusate? Il giocatore per ora è andato male. Stop. Ciò non significa, ovviamente, che il rapporto con la Fiorentina è già ai titoli di coda. Però se non si dà una mossa nelle prossime 12 partite, soprattutto se non cambia atteggiamento, se non capisce che qui deve correre come un diavolo e che non può aspettare la palla per fare il passaggino illuminante perché nel calcio moderno questo non esiste, le cos per lui si fanno molto ma molto più complicate. Qui, come in qualsiasi altra squadra

  • Più giornali hanno parlato di possibile cessione a gennaio. (Per esempio il corriere fiorentino e Bucchioni su violanews). Viene il dubbio che la voce sia uscita da qualcuno in società.

  • anche vlahovic finchè lo alternavano con gli altri attaccanti faceva ca...a..e. mettiamolo titolare 5/6 partite a fila e poi si decide!!

  • Il campionato italiano ormai è talmente scarso che per chi arriva da fuori generalmente è facile imporsi subito. Quando ciò non avviene di solito è perché il giocatore è altrettanto scarso. Si dirà che Jovic non gioca da 3 anni e blablabla, ma non è del tutto vero: ha disputato partite ufficiali, poche ma le ha fatte, col Real è soprattutto con la nazionale. Se dopo 2 mesi di allenamento ancora non è in condizioni atletiche accettabili o ha problemi di salute o non si allena bene.

  • Secondo me il Real ha preso una cantonata con Jovic ma da qui a dire che è un bidone ci corre questo ragazzo ha bisogno di giocare con continuità per trovare la forma e l’intesa con i compagni così da dimostrare le sue qualità non ha niente a che vedere con Vlahovic lui è più un giocatore che si valorizza dentro l area non essendo veloce non può giocare in progressione però è adatto a scambi veloci di prima con i compagni per attaccare l area

Articoli correlati