Questo sito contribuisce alla audience di

La duttilità e il blasone che non hanno convinto Pioli: la Fiorentina scongiura il rimpianto Hagi

Ianis Hagi in primo piano. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

E così la folta schiera dei figli d’arte in maglia viola si è ridotta di un elemento, con l’addio ormai fatto di Ianis Hagi (manca solo l’ufficialità): la sensazione è che la Fiorentina non abbia mai realmente puntato sul talento rumeno, prima per il caos causato dalla gestione Sousa, poi per la fiducia mai acquisita da Pioli nei suoi confronti. Eppure era stato proprio il portoghese a farlo esordire nella scorsa stagione, con l’attuale che sembrava poter essere quella dell’affermazione tra i big: invece Hagi è stato via via relegato sempre di più ai margini della rosa, finendo per giocare solo con la Primavera. Poco o nulla ha influito insomma il blasone che si portava dietro il centrocampista classe ’98, così come la sua duttilità e la possibilità di schierarlo sia da mezzala che dietro alle punte. Per il momento Hagi torna da dove era venuto, al Viitorul, in attesa di sbocciare definitivamente ed emigrare altrove: la Fiorentina scongiura già quello che sarebbe un enorme rimpianto, qualora il figlio di Gheorghe dovesse esplodere ad alti livelli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. CIABATTINI LA PAGHERETE

    Pioli è una …… e Corvino anche peggio.
    Hagi ha un prospetto interessante ed è meglio di eysseric e saponara. Però questi due brocchi li ha presi il puzzone del salento mentre il rumeno lo aveva portato prade’.

  2. Hai ragione questo buon allenatore non ha la fantasia il colpo di genio e la voglia di rischiare per vedere solo la classe pura in campo nemmeno ci prova, che tristezza oggi questo calcio dove gli allenatori si sentono Einstein invece non gli va di riconoscere che possono vincere solo se hanno campioni

  3. Doveva giocare per forza? Suo padre conosce il calcio e i sacrifici. Che esempio gli ha dato? Se non giochi fai le bizze…

  4. Bastava fargli qualche occasione, ma con il carpentierevPioli la gente con classe non gioca. Lui stravede per i manovali. Vedere la Fiorentina giocare e di una noia mortale

  5. Speriamo che arrivi l’ufficialità il più presto possibile, almeno mettiamo la parola fine ad una vicenda gestita (da parte della dirigenza viola in primis) MOLTO male.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*