La Fiorentina finisce nell’agenda di alcune holding americane, ma…

La Serie A è sempre più a stelle e strisce, terreno di conquista per fondi, holding e personaggi che hanno fatto fortuna negli Stati Uniti. Ne sa qualcosa anche la Fiorentina che, dal 2019, è finita nelle mani di Rocco Commisso, italiano di nascita, ma imprenditore che si è affermato dall’altra parte dell’Oceano.

E a proposito del club viola, sul Corriere dello Sport-Stadio si legge che è finita da mesi nelle agende di alcune holding americane, così come la Sampdoria e il Napoli, ma al momento non è sul mercato. Di queste tre, ad essere in vendita c’è solo la Samp che sta cercando un rilancio dopo le vicende giudiziarie che hanno colpito e azzoppato Massimo Ferrero

Guarda i commenti (21)

  • Se non erro, Commisso a suo tempo disse che i soldi non erano un problema,ma....mi sembra un gran parolaio, con tutti i giocatori che ha venduto in questi anni, si è già ripagato, i 140 milioni che ha sborsato, x l'acquisto della Fiorentina. Torreira,che quest'anno è stato il miglior giocatore della Fiorentina, non verrà riscattato, nonostante le cifre siano quelle già concordate, ma... speriamo non se ne vada anche Italiano. Quando un presidente ha le braccine corte come un tirannosauro Rex, è meglio che se ne vada il prima possibile, prima che venda tutto quello che può vendere... ops lo ha già fatto, mi sa che appena finirà il centro sportivo, venderà la Fiorentina

  • Due anni sono stati davvero disastrosi. Al terzo si sono fatte molte cose buone. Compresa a mio parere la vendita a caro prezzo del serbo, che sarebbe andato in scadenza. Adesso questa proprietà è a un bivio. Se continua sulla linea dell'ultima annata e usa bene tutti i soldi delle cessioni può ancora migliorare molto. Se i soldi li tiene nel cassetto e andiamo avanti alla meno possono davvero andarsene. E' adesso che si decide il futuro. Le esternazioni di Commisso non aggiungono o tolgono nulla: le società di giudicano dai fatti.

  • Farai una grande squadra vero proprietà? Noi siamo qui tutti i giorni a controllare i movimenti di mercato. Se alla fine non ci sarà una rosa competitiva per l'Europa e per il resto sarete contestati duramente. Siamo tifosi e vogliamo una grande Fiorentina!

  • Se la societá avesse riscattato Torreira oggi non ci sarebbero mal umori tra la tifoseria.
    Da questa proprietá si sono viste solo cessioni importanti e dolorose rimpiazzate da ex giocatori, pensionati e brocchi..., vedo normale che a tanti di noi gli girino le palline...

  • ci lamentiamo anche se vinciamo la champions. leggo solo insulti a caso, ma se un giocatore va via (e non è ancora detta l'ultima) la società avrà le sue ragioni di bilancio o di equilibrio dell'ambiente. Stiamo facendo i disfattisti ed inneggiamo alla vendita per dinamiche che comunque accadrebbero, e dimenticandoci che siamo tornati in Europa

  • Poi ci si lamenta perché commisso ce l'ha con i giornalisti. Ha da pochi giorni detto che non vuole vendere e riecco queste fantomatiche notizie...bah
    Difatti c'è scritto che non è in vendita, basta leggere. Redazione

  • Ma a chi lo difende ancora non gli bastano le parole dette da Rocchino nella "conferenza" di qualche giorno fa? Bah....sempre ad aspettare il mercato....dai su sveglia!

  • si registra un forte calo della temperatura dopo l'ultima conferenza stampa del capo, precipitazioni subito dopo il fischio finale e scroscio d'acqua sulle orde ancore ignare e festanti del settimo posto. Ci ha preso che ci siamo salvati all'ultima giornata e adesso dal quint'ultimo posto in su è tutto grasso che cola. Ricordo i bei cori contro i DV e contro tale Corvino che comunque tra più e meno forse qualche giocatorino buono lo aveva pur scoperto. Attendiamo torni il Sole sulle rive dell'Arno e soprattutto un raggio di speranza, venga elargita e regalata una flebile speranza che non tutto sia già scritto e che magari con qualche guizzo di ingegno si possa sopperire alla ataviche mancanze economiche delle nostre casse che nemmeno la vendita dei gioielli di famiglia ha riempito almeno in parte. Forse nel marketing facciamo pena se anche la Lazio ci è sopra come ritorni economici.... ma un canaluccio televisivo, magari col nome di uno sponsor per la Fiorentina? magari il giardiniere possiamo pagarlo con quegli introiti.... oppure una bella copertura dello stadio con pannelli solari, rivendendo la corerente al gestore di questi tempi male non farebbe..... Insomma, non pioverà per sempre e prima o poi il centro sportivo sarà completato.
    Grazie Rocco, il calcio è sogno e passione. Amen

  • sìsì la Fiorentina sarà venduta come il Napoli. Non iniziamo con queste voci senza valore

  • dopo un anno di lamentele inutili siamo in Conference, ci lamentiamo ancora ed il mercato non è inizato, Commisso dice che non venderà e spuntano notizie contro. BASTA

  • non capisco tutto questo odio per un progetto che ci ha riportato in europa, aspettiamo il mercato

  • Figuriamoci se il taccagno vende e fa la cosa giusta. Questo rimane finché non ha spolpato tutta la rosa. Poi venderà e darà la colpa a qualcun altro

  • Sono sempre più preoccupato,
    Non può sopravvivere l'andamento della squadra sul colpo di genio o la motivazione eccezzionale di un allenatore,(che potrebbe venire anche meno),o su fortune inattese, folate agonistiche momentanee di qualche giocatore,ecc.ecc.
    Serve programmazione,unità del gruppo di giocatori utili alla squadra,anno dopo anno.
    Altrimenti devi avere uno staff di dirigenti capaci a vendere e comprare che non ti abbassano il livello qualitativo della rosa,con innesti indovinati,ma per davvero!
    Noi purtroppo non siamo tali,purtroppo (forse) qualcuno molto in alto nella Viola e' quello che spera;
    Ma così fosse,allora bisognerebbe parlare più chiaro,perché a Firenze le prese in giro fanno girare gli zibidei.

    SFV.

  • Magari...xkè si è capito che con Commisso non si vincerà mai...ha la politica dei " sciancati" ..solo giocatori di seconda mano....in cerca di jolly...di fortuna...ma il suo impero economico lo ha fatto basandosi sulla fortuna !????

  • Zii Rocco o spendi e fai una squadra competitiva o se no vendi la società non si può essere ne carne ne pesce .

  • Magari, liberateci dall'americano sbruffone e tirchio! VIA COMMISSO!

  • Ecco le prime avvisaglie. Manca poco, i giocatori importanti tutti venduti, i soldi spariti, adesso arriva il peggio.

Articoli correlati